Huami al lavoro con USTC per collegare il cervello al PC

huami cervello computer

Huami sta dimostrando di sapere il fatto suo in quanto ad evoluzione dei dispositivi indossabili. La società cinese si è fatta conoscere al grande pubblico, dapprima con la creazione delle tanto celebri Xiaomi Mi Band (a proposito: avete visto la Mi Band 5?). Si è poi passati alla creazione di un band molto forte, quello di Amazfit, dimostratosi di saper operare in autonomia e distaccandosi dal mondo Xiaomi. Ma non solo: l'azienda si sta dando da fare anche per allargare i propri orizzonti, spingendosi in territori più scientifici, anche in merito alla situazione Covid-19. Lo dimostra la creazione di una mascherina protettiva che ha destato la curiosità di molti, date le sue specifiche all'avanguardia.

LEGGI ANCHE:
Huami cresce ancora: spedite 7.6 milioni di unità in soli tre mesi

Huami e USTC, una collaborazione “cerebrale” per aprire nuovi orizzonti

 

A quanto pare gli obiettivi di Huami non si fermano al mero dispositivo subito vendibile, ma anche a settori decisamente più futuristici. Da questa volontà nasce la collaborazione con USTC, la Università della Scienza e Tecnologia della Cina, con la creazione di un laboratorio congiunto Brain and Artificial Intelligence. Il know-how produttivo di Huami sarà utilizzato dal team USTC per potenziare ricerca e sviluppo nel settore delle scienze neurali e dell'intelligenza artificiale.

È un argomento molto affascinante, con questo laboratorio che fungerà da base per la creazione di un'interfaccia che metta in comunicazione cervello e computer. Questo sistema, non invasivo, analizzerà parametri come il riconoscimento delle emozioni e della salute del sonno, effettuando un'analisi semantica del cerebro. Per fare ciò verrà sviluppato un encefalogramma portatile che sia in grado di fare ciò senza l'ausilio di macchinari solitamente molto ingombranti. Un lavoro del genere non è soltanto interessante sotto il profilo tecnologico ma anche medico, potendo potenzialmente rilevare una predisposizione ad epilessia, depressione e stress.

😍La GizWeek 2020 sta arrivando dal 13 al 17 luglio. Non puoi perderla! Tutti i dettagli qui QUI con tanti YouTubers famosi, offerte da urlo e molto molto altro solo per VOI