Meizu 17: confermati Snapdragon 865 e 4500 mAh (con un’autonomia da paura), anche su Antutu

meizu 17

Dopo un paio di giorni passati senza parlare di Meizu 17 (l'ultima volta ci eravamo lasciati con alcune immagini dal vivo), ecco che il top di gamma torna alla ribalta. In fondo stiamo parlando pur sempre del flagship più atteso dagli utenti cinesi e l'hype intorno al suo debutto (che dovrebbe avvenire proprio ad Aprile, forse il 15 del mese) è alle stelle. Il dispositivo ha fatto la sua comparsa su Antutu, ma frenate i bollori perché non si tratta dei primi benchmark.

Aggiornamento 18/04: Meizu continua a stuzzicare gli appassionati pubblicando i test dedicati alla batteria del flagship. Trovate tutti i dettagli in fondo all'articolo.

Aggiornamento 17/04: adesso abbiamo un'idea molto chiara di quale sarà la scheda tecnica di Meizu 17.

Aggiornamento 10/04: il top di gamma è tornato su Antutu, stavolta con il punteggio raggiunto in fase di benchmark.

Aggiornamento 07/04: è spuntata una scheda con tutte le specifiche del device che potrebbe cambiare le carte in tavola.

Meizu 17 spunta su Antutu: mancano i benchmark ma non (alcune) specifiche

meizu 17

Un leaker cinese ha pubblicato su Weibo la configurazione mostrata da Antutu in merito ad un misterioso device comparso nel database della piattaforma. Si tratterebbe proprio di Meizu 17 e anche se mancano i valori dei benchmark, le specifiche offrono un paio di spunti. Il flagship monterebbe almeno 8 GB di RAM e 128 GB di storage e i media cinesi tenderebbero a prendere l'immagine per veritiera.

meizu 17

La vera novità è rappresentata proprio dalla RAM: secondo le specifiche pubblicate da Antutu non si tratterebbe di una soluzione LPDDR5, bensì della “classica” RAM LMDDR4X. Ciò vuol dire che il top di gamma del brand rinuncerà alla chicca preferita dei flagship del momento? Ovviamente è impossibile dare una risposta certa, ma i media cinesi ipotizzano che solo Meizu 17 Pro avrà dalla sua la RAM LPDDR5 mentre il modello base viaggerà su binari più leggeri. Tuttavia, secondo una presunta scheda tecnica leak (che trovate in basso), solo la versione da 8/128 GB sarà dotata di RAM LPDDR4X mentre le configurazioni da 8/256 GB e 12/256 GB faranno affidamento sulla RAM migliorata.

meizu 17

Per specifiche e prezzi (tutto presunto) vi rimandiamo a questo articolo mentre qui trovate i render dei due smartphone. Per quanto riguarda Antutu, non appena saranno disponibili i benchmark provvederemo ad aggiornare l'articolo con tutte le novità.

Ecco quanto ha totalizzato il top di gamma su Antutu | Aggiornamento 10/04

meizu 17 antutu

Dopo il primo avvistamento con alcuni dettagli sulle specifiche, Meizu 17 torna su Antutu, stavolta con i primi benchmark. Il dispositivo -siglato m2081 – ha totalizzato 580.851 punti, un valore più che buono, tenendo anche presente che si tratta di certo di un'unità di prova. Purtroppo da questi benchmark non è possibile stabilire il quantitativo ed il tipo di RAM a bordo.

Secondo le ultime novità, che trovate comunque in alto, la versione da 8/128 GB sarebbe dotata di RAM LPDDR4X mentre la soluzione superiore LPDDR5 (ormai un must have) sarà presente solo a bordo dei modelli da 8/256 GB e 12/256 GB.

Meizu conferma varie specifiche del flagship | Aggiornamento 17/04

Ci avviciniamo a grandi passi verso il giorno in cui scopriremo ufficialmente Meizu 17. Sappiamo che l'azienda abbandonerà per la prima volta le cornici in favore di un display forato, ormai onnipresente su tutti i top di gamma attuali. A livello hardware, adesso è ufficiale: a muoverlo sarà lo Snapdragon 865, completo di modem X55 per il pieno supporto 5G. Sia in modalità SA che NSA, potendo garantire velocità teoriche fino a 2457 Mbps.

La connettività sarà ulteriormente supportata dal sistema mSmart, incaricata di gestire al meglio lo switch fra rete 5G e Wi-Fi 6 (fino a 4151 Mbps). Infine, ci fanno sapere che la batteria sarà da 4500 mAh.

Meizu 17 punta forte sull'autonomia: ecco i risultati dei primi test | Aggiornamento 18/04

meizu 17

Dopo la conferma su varie specifiche e sul design della parte frontale di Meizu 17, quest'oggi l'azienda cinese ha svelato qualcosina in più lato autonomia. Secondo quanto riportato, il top di gamma avrebbe totalizzato la bellezza di 11.77 ore di autonomia, superando colleghi del calibro di Xiaomi Mi 10, OPPO Find X2 Pro e Huawei P40 Pro.

Le migliorie arriverebbero soprattutto dall'implementazione della tecnologia mSmart 5G, che ridurrebbe notevolmente l'impatto sulla batteria (ricordiamo, da 4.500 mAh) per quanto riguarda il pacchetto connettività.

In merito ai test effettuati dall'azienda ha compreso vari fasi: almeno 2 ore di WeChat, 2 ore di gioco su Arena of Valor (il mobile MOBA asiatico per eccellenza), 1 ora di riproduzione musicale, 30 minuti di utilizzo della fotocamera e 30 minuti sfogliando la galleria, 1 ora di lettura di un ebook, 20 minuti gironzolando nella homescreen e almeno altri 10 minuti nelle Impostazioni. Insomma, sono state effettuate delle prove volte a rispecchiare l'autonomia durante una giornata di uso quotidiano.

💰 Risparmia con GizDeals per le migliori offerte dalla Cina!
⭐️ Se hai fame di notizie, segui GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .