La Luna è più vicina con Huawei P40 Pro+: confronto con P40 Pro e S20 Ultra

huawei p40 pro+ luna

Da tempo l'evoluzione principale degli smartphone si è spostato sull'aspetto fotografico. Ad aver dato una grossa spinta in questa direzione è stata Huawei, con la produzione di telefoni sempre più incentrati verso l'offrire foto nel migliore dei modi. Se P40 Pro ha già convinto un po' tutti, Huawei P40 Pro+ si prepara a far faville, potendo contare su un comparto più evoluto. Rispetto ai due modelli attualmente in circolazione, il vantaggio principale sarà il teleobiettivo ottico 10x.

LEGGI ANCHE:
No, Xiaomi non prende in giro Huawei, ma è “colpa” di Google

Lo zoom di Huawei P40 Pro+ mostra i muscoli contro S20 Ultra e lo stesso P40 Pro

Abbiamo già visto di cosa è in grado questo sensore a periscopio, trasformando Huawei P40 Pro+ nello smartphone preferito dai paparazzi. E quale miglior modo di far saggiare queste capacità se non fotografando la Luna? Osservare il nostro satellite naturale è una pratica a dir poco affascinante, specialmente se si ha un dispositivo capace di farcela sentire più vicina. Con P30 Pro è stata introdotta un'apposita modalità, per quanto abbia attirato non poche polemiche. Ed anche la serie P40 può fare lo stesso: guardate un sample dimostrativo realizzato con Huawei P40 Pro.

huawei p40 pro luna

Niente male, no? Ma vediamo lo stesso scatto eseguito con Huawei P40 Pro+:

huawei p40 pro+ luna

Ad uno sguardo più attento si nota come ci sia un maggiore livello di dettaglio, per quanto stiamo trattando delle foto ridimensionate. Si nota anche un bilanciamento del bianco tendente al freddo, ma quello potrebbe dipendere anche da fattori visivi derivanti da cielo, nuvole e quant'altro.

samsung galaxy s20 ultra luna

Ma con l'avvento dei nuovi top di gamma si è passati da poter scattare a 50x tramite interpolazione ad addirittura 100x. Il primo ad esserci riuscito è Samsung Galaxy S20 Ultra, di cui potete vedere il risultato qua sopra.

huawei p40 pro+ luna

Va molto meglio con Huawei P40 Pro+, restituendo un'immagine della luna più nitida e meno simile ad un dipinto ad olio. Bisognerebbe capire, però, quanto intervento ci sia da parte del software, per riallacciarci alle polemiche succitate. Fra l'altro, avete visto gli scatti lunari eseguiti con il prossimo Honor 30 Pro?

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Volantino