Huawei FreeBuds 3 si aggiornano e sono in grado di identificarvi

huawei freebuds 3

Arrivate in Italia a fine 2019, le Huawei FreeBuds 3 rappresentano l'ultimo sforzo nel campo delle cuffie true wireless. Tuttavia, al lancio queste cuffie peccavano di una feature introdotta con il modello precedente, ovvero la tecnologia definita Bone VoicePrint. Una mancanza che è stata da poco colmata tramite il nuovo aggiornamento che è in fase di rilascio da parte del team incaricato.

LEGGI ANCHE:
Huawei sta lavorando ad uno zoom ancora più potente

Huawei FreeBuds 3 ricevono un nuovo aggiornamento software: ecco le novità

L'update introduce sulle Huawei FreeBuds 3 la versione 10.0.0.520 del firmware, con un peso di circa 2 MB. Per il momento il roll-out è partito unicamente in Cina, ma sarà poi introdotto anche nel resto dei paesi dove sono commercializzate (Italia compresa). Detto questo, la maggiore novità è l'inclusione della succitata tecnologia. Tramite l'ausilio del comparto di intelligenza artificiale, le cuffie sono in grado di riconoscere determinati comandi vocali. Per esempio, è possibile pronunciare “Rispondi/Rifiuta la chiamata” nel mentre squilla il telefono abbinato. Ma anche cambiare le tracce in riproduzione, gestire il volume, richiamare l'assistente vocale e aprire le piattaforme di pagamenti mobile WeChat e AliPay.

L'aggiornamento 10.0.0.520 porta con sé anche la trasmissione sincrona a doppio canale, offrendo un audio stereo completo, potendo ricevere due segnali L e R in maniera indipendente. Questo con una latenza molto bassa, pari a < 190 ms.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .