Huawei Music arriva in Europa: parte la sfida a Spotify

huawei music
Oclean

Da quando il governo americano ha deciso di fare resistenza al mercato cinese, Huawei si è rivelata una delle aziende maggiormente colpite. Al produttore asiatico è stato impedito di commerciare liberamente con le realtà statunitensi, Google in primis. Ciò ha comportato l'impossibilità di usufruire dell'ecosistema Google, e senza Play Store è difficile offrire le tantissime app a cui siamo abituati. Ecco perché si è deciso di puntare sull'AppGallery, creando alternative alle app più utilizzate. E ora salta fuori anche Huawei Music, il cui nome è già abbastanza esplicito di suo: siamo di fronte ad un vero e proprio servizio di streaming musicale.

LEGGI ANCHE:
Huawei P40, P40 Pro e P40 Pro PE: svelati tutti i prezzi

Huawei Music sarà uno dei modi per superare il ban occidentale

Annunciata inizialmente nel 2018, l'app Huawei Music è adesso disponibile anche per noi utenti europei tramite il succitato AppGallery, con vari linguaggi supportati. Su alcuni modelli Huawei ed Honor è già pre-installata, specialmente da adesso in poi che Google rimane un miraggio lontano. Ma l'obiettivo è quello di allargarsi anche agli altri utenti Android, essendo installabile anche su smartphone di altri marchi tramite apposito file APK.

Ovviamente per il momento il numero di tracce contenute è inferiore a quello di realtà consolidate quali Spotify, Apple Music e Tidal, da più tempo presenti sul mercato. Ma ci sono già diversi brani di vario genere musicale a disposizione, assieme a playlist tematizzate e stazioni radio. C'è anche un'opzione di identifica brano, in stile Shazam. Da notare che, rispetto a Spotify, l'app di Huawei ha fra le impostazioni anche l'opzione per streammare a 640 kbit/s. Tuttavia, per il momento è possibile usufruire del servizio a 320 kbit/s.

Ad un prezzo di 9.99€ al mese (con un mese di prova gratuita), probabilmente con il lancio della serie Huawei P40 potrebbe esserci un maggiore investimento sui contenuti. Huawei Music è anche un player multimediale, potendo riprodurre in modalità offline le tracce salvate in locale sul dispositivo.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
AnyCubic