Huawei Mate XS: in arrivo una versione dai costi più “umani”

huawei mate xs
Next Level Savings

Ogni volta che si parla di pieghevoli è possibile avvertire una strana fitta al portafogli. Non fa eccezione Huawei Mate XS, che è già possibile preordinare in Italia per la somma di 2599.90€. D'altronde questo è il prezzo da pagare per potersi aggiudicare il biglietto d'ingresso nell'esclusivo gruppo dei primi possessori di pieghevoli. A tenere il costo così elevato non c'è soltanto la particolare strutture dello smartphone, ma anche la caratura delle specifiche adottate. Una su tutte il supporto 5G, in modo da mantenerlo all'altezza del diretto (ed unico) rivale Samsung Galaxy Fold.

LEGGI ANCHE:
Huawei P40, P40 Pro e P40 Pro PE: svelati tutti i prezzi

Huawei Mate XS costa troppo? Ce ne sarà anche una versione meno costosa

Al contrario, gli altri due pieghevoli in circolazione, ovvero Moto RAZR e Samsung Galaxy Z Flip, sono ancora basati sullo standard 4G. Questo, unito a specifiche tecniche più modeste, li rendono ben meno costosi, per quanto ancora abbondantemente sopra i 1000€. Ed è proprio questa “mancanza” che potrebbe caratterizzare una nuova variante di Huawei Mate XS.

A svelarlo è la certificazione IMDA ricevuta da Huawei Mate XS, con nome in codice TAH-N29m, descritto come “4G smart phone with NFC. Wlan and bluetooth“. Dando per scontato che questa versione arrivi effettivamente sul mercato, non è detto che sarà disponibile per tutti. Huawei ci ha abituato a lanciare più versioni dello stesso telefono in diversi mercati, perciò non è detto che, se ci sarà, ci sarà anche in Italia.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .