Xiaomi Mi A3: Android 10 in ritardo a causa del Coronavirus

xiaomi mi a3

Nel corso dei mesi passati abbiamo affrontato la spinosa questione in merito all'aggiornamento ad Android 10 per lo Xiaomi Mi A3: gli utenti, infuriati per l'attesa, hanno lanciato una petizione ed il team di sviluppo si è affrettato a confermare il debutto del firmware per metà Febbraio. Ebbene il mese è ormai giunto al termine… ma dov'è Android 10? La risposta arriva da uno dei dirigenti della divisione indiana di Xiaomi, con un post in cui spiega che la colpa del ritardo è da attribuire al Coronavirus.

Il Covid-19 colpisce anche lo Xiaomi Mi A3: Android 10 di nuovo in ritardo

Secondo quanto riportato da Sumit Sonal di Xiaomi India, l'aggiornamento ad Android 10 per lo Xiaomi Mi A3 (ricordiamo, previsto per Febbraio) non arriverà e al momento non è ancora stata resa nota una timeline. Secondo quanto dichiarato, il ritardo nel rilascio è dovuto allo stop imposto dall'emergenza Coronavirus: in Cina numerosi uffici sono rimasti chiusi per settimane a causa della diffusione del Covid-19, con ritardi e rallentamenti in molteplici settori.

A quanto pare anche il piccolo Android One Xiaomi Mi A3 sarebbe stato vittima della stessa sorte. Tuttavia le ultime parole del dirigente fanno ben sperare, anche se – ovviamente – la pazienza degli utenti sembra essere ormai agli sgoccioli. Ma perché tutto questo trambusto per un “semplice” aggiornamento? Beh, il Mi A3 fa parte del programma Android One e quindi è lecito che i consumatori si aspettino una via “privilegiata” per quanto riguarda gli aggiornamenti, specialmente quando si parla di un major update. Voi cosa ne pensate? Siete d'accordo con i Mi Fan arrabbiati?


📱Segui GizChina su Google News,  clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti ⭐️.