Xiaomi Mi 10 si apre al modding: disponibile il codice kernel

xiaomi mi 10 pro

L'evento al MWC 2020 non ci sarà, ma Xiaomi Mi 10 è ufficiale e sappiamo tutto su di esso, compreso il prezzo che tanto sta facendo discutere. I suoi principali pregi? La fotocamera e l'audio, entrambi premiati con lode da DxOMark, nell'attesa che la competizione di Huawei ed OPPO si faccia avanti. Ma un altro vantaggio sul quale questi due competitors non possono fronteggiare è quello del modding.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi 10 è il top grazie ad un investimento da capogiro in R&D

Xiaomi rilascia i codice del kernel di Xiaomi Mi 10: via libera al modding

Da sempre il marchio Xiaomi è simbolo di apertura verso la community del modding. Questo non cambierà con Xiaomi Mi 10, come dimostra il rilascio del codice sorgente del kernel. Era proprio un anno fa quando Xiaomi annunciò la volontà di essere più tempestiva nel fornire i codici. Evidentemente le polemiche sollevate da Francisco Franco, noto addetto al settore modding, ebbero l'effetto voluto. A soltanto un giorno di distanza dal suo lancio, non vediamo l'ora che Mi 10 possa contare su un parco modding ben nutrito.

Nel frattempo, lo sapevate che le prime vendite sono andate sold out in pochi secondi? E che il telefono è stato spedito a fare il fotografo nello spazio?

😍La GizWeek 2020 sta arrivando dal 13 al 17 luglio. Non puoi perderla! Tutti i dettagli qui QUI con tanti YouTubers famosi, offerte da urlo e molto molto altro solo per VOI