Ebbene sì: il MWC 2020 è stato ufficialmente annullato

mwc 2020
Smart Life

Ci separano sempre meno giorni all'inizio del MWC 2020 che si terrà a Barcellona. Il GSMA sta attentamente monitorando la situazione legata al Coronavirus, aumentando il livello di sicurezza sanitario e mettendo dei paletti all'organizzazione. Ciò nonostante, determinate aziende si vedranno costrette a non prendere parte alla fiera, vuoi per prevenzione, vuoi per lo scontro con i succitati paletti. Qua di seguito, quindi, trovate la lista aggiornata con le società cinesi che ad oggi hanno confermato la loro assenza.

Aggiornamento 12/02: adesso è ufficiale, il MWC 2020 non ci sarà. Trovate tutti i dettagli a fine articolo.

LEGGI ANCHE:
Crollano le vendite di smartphone in Cina: colpa del Coronavirus

Il problema Coronavirus farà saltare il MWC 2020 ad alcune aziende: ecco quali

Messi da parte i brand occidentali che non ci saranno, che potete trovare nel nostro articolo dedicato, si parte in ordine cronologico con ASUS. In questo caso non c'erano eventi in programma, anche se si parla già di ZenFone 7, e forse anche per questo l'azienda ha deciso di annullare la propria partecipazione. Per quanto riguarda ZTE, ha smentito l'iniziale notizia, mal interpretata dai media stranieri. L'azienda sarà presente in fiera con i propri stand e nuovi prodotti, ma non terrà la conferenza che era precedentemente prevista. Idem per TCL.

La situazione è ben differente per Vivo, per la quale c'era hype per il MWC 2020. Questo per la presentazione dell'APEX 2020, la quale non avrà luogo, però, dato che Vivo non ci sarà al MWC 2020.

Vivo ha monitorato attentamente lo sviluppo della nuova epidemia di polmonite da coronavirus e ha valutato dinamicamente le sue attività per il suo impatto. In considerazione della portata e dell'entità dell'epidemia in questa fase, al fine di mantenere la salute dei dipendenti e la sicurezza pubblica, Vivo ha deciso di annullare le attività di visualizzazione e rilascio relative al MWC 2020.

Il dispositivo concept APEX 2020 che era stato originariamente progettato per essere visualizzato durante il MWC vi incontrerà nel prossimo futuro e vi aggiorneremo il prima possibile. Grazie per la comprensione dei partner, dei media e dei consumatori di Vivo. Ci scusiamo per gli eventuali disagi causati da questa modifica.

A questa lista si aggiungono adesso anche Ulefone e UMIDIGI, come confermato tramite le rispettive pagine Twitter.

Per quanto manchi ancora l'ufficialità, MediaTek non dovrebbe presenziare al MWC 2020. Il chipmaker taiwanese starebbe informando via mail i partner della sua assenza.

Dopo un'attenta valutazione, MediaTek ha deciso di ritirarsi dal MWC Barcellona 2020 per problemi di salute e sicurezza dei dipendenti, dei clienti e dei partner.

Aggiornamento 12/02

Sembrava soltanto questione di tempo e così è stato. Dopo aver preso tempo ed aver provato a chiedere al governo spagnolo l'emergenza sanitaria, GSMA ha ufficialmente annullato il MWC 2020.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .