Xiaomi userà Telefono e Messaggi di Google su MIUI Global e EEA

xiaomi messaggi telefono google

Ogni qual volta si parla di MIUI, le opinioni degli utenti si fanno polarizzanti. Da un lato chi predilige la profonda personalizzazione di Xiaomi, dall'altro chi afferma che si discosti troppo dall'esperienza pensata da Google. Non soltanto in fatto di interfaccia grafica, ma anche per i servizi dell'ecosistema, con le app Xiaomi che sostituiscono quelle presenti di default in Android. Ma bisogna considerare che la MIUI nasce in Cina, dove i servizi Google non sono presenti ed è quindi necessario sviluppare un'alternativa. Tuttavia, essendo gli smartphone Xiaomi e Redmi venduti anche in occidente, il team software ha ben pensato di creare una versione della ROM più vicina ai nostri usi.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro assieme: scheda tecnica e prezzo svelati

Le ROM occidentali di Xiaomi si fanno sempre più aderenti agli stilemi di Google

Da qui nasce la MIUI Global, pensata per l'India e buona parte per tutti gli altri paesi esteri, e successivamente la MIUI EEA dedicata a noi europei. Ma c'è un'altra novità degna di nota: tutti gli smartphone lanciati globalmente, da Mi 9T Pro, avranno le app Telefono e Messaggi di casa Google. Niente più app proprietarie per gestire chiamate ed SMS, per via delle più restrittive leggi sulla privacy presenti in Europa.

Ciò è già successo con alcuni modelli, come il recente Redmi Note 8 Pro. Per tutti i modelli lanciati prima di Mi 9T Pro, invece, sarà sempre possibile utilizzare le app di Xiaomi e, con esse, funzioni come il registratore di chiamate, assente su quelle di Google. Ma nel corso del 2020 questa feature sarà introdotta anche sulla controparte di Google, come dichiara ufficialmente la stessa Xiaomi. A proposito di Xiaomi e Google, avete letto la diatriba dietro i problemi di sicurezza delle IP Camera?


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!