Xiaomi Mi A3: Android 10 per metà febbraio, per ora accontentatevi delle patch di sicurezza di gennaio

xiaomi mi a3

Dopo l'uscita di Android 10 per Xiaomi Mi A2 nella giornata di ieri, molti utenti si sono chiesti quando mai sarebbe arrivato questo update anche sugli altri modelli. Tutti i possessori di Xiaomi Mi A3, infatti, sono quasi insorti verso questo tipo di decisione dell'azienda cinese. Sembra, però, che anche tali smartphone non debbano attendere a lungo. Secondo il brand, dunque, tale release software dovrebbe essere rilasciata a breve.

Aggiornamento 20/01: sembra che non sia ancora arrivato il momento di Android 10. Dunque, da poche ore sono state rilasciate le nuove patch di sicurezza di gennaio 2020 su Xiaomi Mi A3, ma non c'è ancora traccia dell'update tanto desiderato dagli utenti. Questo aggiornamento, comunque, pesa solo 60MB, non apportando al sistema alcuna novità. Restiamo in attesa di ulteriori informazioni.

Xiaomi ha accontentato prima gli utenti di Mi A2

Come abbiamo già potuto vedere ieri, Xiaomi ha deciso di accontentare prima i possessori di Mi A2. Non sappiamo per quale motivo abbia deciso di agire in questo modo, ma era del tutto prevedibile una reazione da parte dei fan. Xiaomi Mi A3, infatti, non è ancora stato aggiornato ad Android 10, ed i tempi sembrano non accorciarsi mai. Motivo per cui il brand cinese ha deciso di tranquillizzare ufficialmente tutti, dichiarando che entro la metà di febbraio arriverà tale update.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi A3, dov’è Android 10? Scatta la petizione

Ci saremmo aspettati, comunque, una velocità maggiore in merito a questi aggiornamenti. Xiaomi Mi A3, infatti, fa parte del progetto Android One e avrebbe dovuto ricevere ancor prima l'ultima release software del robottino verde. Speriamo che in futuro le cose possano andare meglio, ma probabilmente l'eccessivo numero di prodotti rilasciato in questi anni ha creato qualche problema di troppo.

💰 Risparmia con GizDeals per le migliori offerte dalla Cina!
⭐️ Se hai fame di notizie, segui GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .