Xiaomi Mi 10 potrebbe arrivare a marzo, secondo il PM di Xiaomi

xiaomi mi 10

Negli ultimi giorni le indiscrezioni in merito al prossimo Xiaomi Mi 10 sono aumentate, anche grazie alle varie certificazioni ricevute in patria e in Europa. Insomma, sembra proprio che il prossimo top di gamma della casa cinese sia in dirittura d'arrivo, proprio come pronosticato da voci di corridoio che vogliono il debutto addirittura prima dell'11 Febbraio. Nel frattempo ha fatto capolino un presunto poster leak, il quale sposta la data di uscita del dispositivo in avanti, puntando al 23 Febbraio. Ma sarà davvero così? Qual è la data di uscita del flagship del decimo anniversario di Xiaomi?

Xiaomi Mi 10 potrebbe debuttare più tardi rispetto al suo predecessore

xiaomi mi 10

A fare un po' di chiarezza – o a gettare altro fumo negli occhi, dipende dai punti di vista – ci pensa Wang Teng Thomas, Product Manager di Xiaomi. Un post pubblicato su Weibo di recente fa riferimento al mese di marzo come possibile periodo di uscita dello Xiaomi Mi 10, anche se il dirigente non si sbilancia più di tanto. Anzi, le sue parole sembrano quasi indicare il periodo di commercializzazione, più che la presentazione vera e propria.

Che cosa significa? Volendo fare delle ipotesi, l'evento di lancio dello Xiaomi Mi 10 potrebbe essere fissato da qualche parte intorno al MWC 2020 (quindi tra il 24 e il 27 Febbraio); il flagship potrebbe arrivare sul mercato poco dopo, ma già nel mese di marzo.

Sarà davvero così? Questa è una bella domanda, ma la risposta spetta alla compagnia di Lei Jun (o al massimo… a qualche leaker super credibile). Restiamo in attesa di ulteriori novità e intanto vi segnaliamo un nuovo (e presunto) render: lo vedete in copertina e ci mostra un Mi 10 con bordi curvi ed un foro per la selfie camera nell'angolo in alto a sinistra. Qui invece trovate un concept render abbastanza plausibile, basato sui leak e realizzato da Ben Geskin.


📱Segui GizChina su Google News,  clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti ⭐️.