Xiaomi: nuovi investimenti nel 2020 su 5G, AI e IoT

xiaomi mi store logo

Da quando Xiaomi ha cominciato a produrre i propri prodotti in Asia, ha riscosso un ottimo successo. All'interno del suo catalogo, infatti, a poco a poco si sono fatti spazio tanti diversi dispositivi, non solo smartphone. Così, nel corso degli anni, ha creato un vero e proprio ecosistema integrato, in grado di garantire all'utente una serie di accessori connessi. Sembra, dunque, che il brand sia interessanto fortemente anche alle nuove tecnologie del futuro, riguardanti principalmente 5G, AI e IoT. Motivo per cui, nel corso del 2020, arriveranno nuovi investimenti in questi settori.

Xiaomi investirà più di 50 miliardi di yuan, circa 6,5 miliardi di euro

xiaomi

Stando alle ultime informazioni in merito all'azienda cinese, a partire dal 2020 partiranno alcuni nuovi investimenti. Questi saranno indirizzati principalmente su settori quali l'intelligenza artificiale, il 5G e l'Internet of Things. Pare che la cifra sia considerevole: si parla di circa 50 miliardi di yuan, quindi circa 6,5 miliardi di euro. Con tutti i dispositivi domotici sviluppati dal brand, questo tipo di attività potrà incrementare il vantaggio competitivo rispetto alle altre aziende.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi Notebook 2020: cambio di design all’orizzonte?

Nello scorso anno, comunque, Xiaomi aveva sborsato circa 10 miliardi di yuan in tali settori, una cifra che ora verrà incrementata di circa 5 volte tanto. Segno che il colosso cinese non ha intenzione di cedere il passo alle altre imprese concorrenti.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!