Huawei ha lanciato openEuler, distro di Linux basata su CentOS

huawei openeuler

Le controversie tra Huawei e gli USA continuano anche nel 2020. Allo stato attuale il colosso cinese si trova ancora nei 90 giorni di proroga, ma il futuro resta comunque incerto. Per questo motivo l'azienda ha cominciato ad avvicinarsi sempre di più verso soluzioni alternative, in primis HarmonyOS. E proprio in quest'ottica, ecco che Huawei ha ufficializzato openEuler, una distribuzione di Linux basata su CentOS che si prefigurare principalmente come sistema operativo business, piuttosto che per utenti consumer.

Huawei openEuler: ecco tutti i dettagli della nuova distribuzione di Linux basata su CentOS

huawei openeuler

Il codice sorgente di openEuler è stato pubblicato su Gitee (lo trovate qui), alternativa cinese a GitHub (quest'ultimo è di proprietà di Microsoft). Come anticipato in apertura, il nuovo sistema operativo di Huawei è una distro di Linux basata su CentOS, votato principalmente ad un uso aziendale. Si Gitee sono presenti due repository differenti: una per il codice sorgente e l'altra per i pacchetti software.

huawei openeuler

openEuler è una versione aperta di EulerOS ed è realizzata su misura per i server con architettura ARM64. Huawei ha annunciato di aver apportato varie modifiche per migliorarne le prestazioni, mentre sono presenti oltre 50 collaboratori che partecipano al progetto. Siete curiosi di provare questa distro di Linux ad opera del colosso cinese? Allora vi rimandiamo direttamente al portale ufficiale, dove troverete tutti i dettagli ed il download del file ISO.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!