Vivo: ecco il cavo USB Type-C per tutti gli smartphone da gaming

vivo

Non sono tanti anni che diverse aziende si sono lanciate nella produzione di smartphone da gaming. Ad oggi, però, troviamo davvero tanti modelli sul mercato che si forgiano di tale titolo. Alcuni di essi presentano caratteristiche davvero uniche, mentre altri sono semplicemente dei device top di gamma, e nulla di più. Tra i più famosi, forse, possiamo citare ASUS ROG Phone 2, Black Shark 2 Pro e anche iQOO Neo. Sebbene questi, comunque, siano adatti ad un certo tipo di videogiocatori, presentano un problema comune. Durante la ricarica del prodotto, infatti, può diventare fastidioso giocare con il cavo collegato. Ecco che Vivo, dunque, presenta al pubblico la sua soluzione.

Vivo propone un cavo USB Type-C con forma a T

vivo

Stando a quanto mostrato dalle immagini, Vivo avrebbe trovato la soluzione adatta a tutti i videogiocatori su smartphone. Spesso, infatti, capita che il device si scarichi durante una sessione di gioco. Questo costringe l'utente, dunque, a ricaricare il dispositivo e, successivamente, giocare con il cavo collegato. Per evitare tutti i fastidi che possono venirsi a creare, Vivo propone un cavo USB Type-C con una particolare forma a T, in grado di essere direzionato a piacere.

LEGGI ANCHE:
Vivo iQOO Neo ufficiale: lo smartphone da gaming a partire da 230€

Grazie ad una ventosa si attacca alla scocca posteriore del vostro smartphone. Dalla parte centrale, poi, è possibile direzionare l'altra estremità del cavo in corrispondenza della porta USB Type-C. Questo evita che tale componente vada a disturbare il videogiocatore durante una sessione di gaming, pur ricaricando allo stesso tempo lo smartphone. Questo, poi, è lungo circa 1,2 metri e presenta un sistema anti-ingarbugliamento.

Attualmente il prodotto costa 59 yuan, circa 7 euro al cambio attuale.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.