Huawei P40 e P40 Pro: render ufficiosi postati da OnLeaks

huawei p40 pro

Attesi al debutto durante la primavera del 2020, la serie composta da Huawei P40 e P40 Pro rappresenterà per certi versi un punto di svolta. In positivo o in negativo, a seconda di come il ban USA starà influendo sulle scelte commerciali di Huawei. Come accaduto per Mate 30 Pro, l'impossibilità di usare i servizi Google potrebbe rallentarne non poco la diffusione, almeno qua in Europa. Ciò non toglie che la curiosità di scoprire come saranno fatti sia molta, vista l'importanza della famiglia di dispositivi. A soddisfare questa sete di hype ci ha pensato come al solito OnLeaks, postandoci i render ufficiosi per entrambi.

LEGGI ANCHE:
Huawei Mate 30 Pro 5G è il nuovo re di DxOMark

huawei p40 vs huawei p40 pro
Huawei P40 e P40 Pro

OnLeaks ci mostra le linee di Huawei P40 e P40 Pro, fra conferme e smentite

Pare proprio che tanti smartphone in arrivo nel 2020, specialmente nella fascia alta, saranno dotati del cosiddetto riquadro per la fotocamera. Sia su Huawei P40 che P40 Pro è ben visibile un rettangolo in alto a sinistra sulla parte posteriore, per quanto i render siano ancora oscurati e non ci diano modo di capire quanti sensori contenga. Sappiamo che Huawei P40 Pro dovrebbe essere dotato di una penta camera, perciò possiamo ipotizzare che il modello base possa averne “soltanto” quattro.

Spostandoci sul fronte, Huawei P40 dovrebbe avere un display da 6.1/6.2″, mentre con Huawei P40 Pro troveremmo uno schermo da 6.5/6.7″ dal sapore samsung-iano. Questo perché, come mostrano le immagini, si avrebbe un pannello Dual Edge, con curvature su entrambi i lati. In maniera meno accentuata, però, rispetto al succitato Mate 30 Pro, mantenendo inalterata la presenza dei tasti fisici sulla destra. Non c'è dato sapere come sarà integrata la selfie camera, ma ipotizzo che anche qua possa essere adottato il cosiddetto display forato.

Secondo i rumors finora trapelati, per Huawei P40 Pro si parla di una batteria da 5500 mAh con ricarica SuperCharge a 50W (se non addirittura 65W). Ovviamente non mancherebbe il Kirin 990 a pilotare il tutto (anche in salsa 5G), così come Android 10 in versione AOSP ed EMUI 10. Il display dovrebbe essere un OLED 6.5″ Quad HD+ con refresh rate a 120 Hz e screen-to-body ratio del 98%. Infine, il comparto fotografico includerebbe un sensore Sony IMX686 da 64 MP con OIS, un teleobiettivo periscopiale a 12 MP, un grandangolare da 20 MP, un sensore Macro ed uno ToF.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!