La MIUI sarà in grado di anticipare i terremoti, anche su TV

miui 11

La MIDC 2019 si sta rivelando ricca di sorprese in casa Xiaomi, basti vedere le novità legate a XiaoAI 3.0 e Super Charge Turbo. Il protagonista della conferenza per gli sviluppatori è stata ovviamente la MIUI, la cui utenza sta crescendo su scala globale. La MIUI 11 sta via via giungendo su diversi smartphone, fra cui Redmi Note 5 in Italia proprio oggi, ed integrerà tante nuove funzioni. Una di queste risulterà molto utile, specialmente nelle zone spesso colpite da terremoti.

LEGGI ANCHE:
Redmi Note 7S esplosivo: la risposta di Xiaomi è da incorniciare

Xiaomi annuncia l'integrazione dell'allarme terremoti nella MIUI

Annunciata come la prima del suo genere al mondo, consentirà a chi ha uno smartphone con la MIUI 11 di ricevere una notifica in casa di terremoto. La schermata pop-up riporterà l'intensità magnitudo, così come l'epicentro, permettendo di anticipare di qualche secondo la scossa sismica e far sì che le persone possano mettersi al riparo quanto possibile. Queste notifiche non si baseranno sulla connessione ad internet, permettendo di riceverle anche in modalità aereo.

Questa feature è stata realizzata in collaborazione con l'Istituto Care-Life di Chengdu, incaricato dello sviluppo di software per l'analisi sismica. Per il momento relegata soltanto ad alcuni utenti selezionati nella provincia del Sichuan, verrà poi espansa anche al resto della Cina.

miui 11 terremoto

 


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!