Recensione BlitzWolf BW-WA1: buon rapporto qualità-prezzo!

Dopo aver analizzato nei giorni scorsi la BlitzWolf BW-WA2, oggi parliamo di un nuovo speaker prodotto dalla stessa casa cinese, più nel dettaglio ci riferiamo alla BlitzWolf BW-WA1. Come si sarà comportata durante i vari test? Non ci resta che scoprirlo all'interno della nostra recensione completa.

Recensione BlitzWolf BW-WA1

Unboxing – BlitzWolf BW-WA1

La confezione di vendita è piuttosto semplice e in pieno stile BlitzWolf e al suo interno troviamo la seguente dotazione:

  • BlitzWolf BW-WA1;
  • cavo per la ricarica USB – Micro USB;
  • cavo AUX;
  • garanzia;
  • manuale delle istruzioni;
  • laccio per appendere lo speaker.

Costruzione e design

Il design della BlitzWolf BW-WA1 è differente da quello della BW-WA2 in quanto troviamo una forma allungata a “proiettile” con due piedini di appoggio sulla parte inferiore e un rivestimento con una trama più fina. Il look in generale mi piace e i dettagli sono curati in maniera minuziosa per il prezzo al quale viene venduta.

BlitzWolf BW-WA1

Ogni ingresso e fessura sono ben sigillati perché la cassa può vantare di una certificazione IPX5 che la rende resistente ad acqua e polvere, purché si questa non venga immersa completamente. Infatti, sotto la doccia o in caso di pioggia non avrete alcun problema, ma è consigliabile non andare oltre.

Nonostante ci siano due driver da “soli” 12W e una batteria da 1200 mAh, le dimensioni sono molto simili a quelle della BlitzWolf BW-WA2 (20W + 4000 mAh), ovvero 196 x 83 x 81 millimetri per un peso di 520 grammi. In linea generale non parliamo di un ingombro eccessivo perché è facilmente trasportabile nello zaino o nel bagaglio a mano, ma viste le specifiche tecniche si sarebbero potute contenere maggiormente le dimensioni.

BlitzWolf BW-WA2

Posteriormente, protette da uno sportellino in gomma, troviamo la porta USB, Micro USB, l'ingresso jack da 3.5 mm e lo slot microSD, mentre superiormente sono presenti i seguenti tasti:

  • Play/pausa: possiamo anche rispondere/riagganciare alle chiamate e, inoltre, premendo due volte attiviamo la modalità TWS che ci consentirà di accoppiare un secondo speaker BlitzWolf BW-WA1 in modalità stereo. Premendolo a lungo andremo a disconnettere la cassa dallo smartphone;
  • Volume –: brano precedente con una pressione breve e abbassa il volume con una pressione prolungata;
  • Volume +: brano successivo con una pressione breve e alza il volume con una pressione prolungata;
  • Power: accensione/spegnimento/cambio di modalità.

L'unico aspetto che vorrei sottolineare è che quando si alza manualmente il volume si alza quello dello speaker e non quello dello smartphone. Quindi se il volume impostato sul telefono è al 30%, ma si alza al massimo con i pulsanti quello della cassa non riusciremo a sfruttare tutta la potenza del prodotto a meno che non andremo a intervenire sul nostro device.

Connettività e qualità audio

La BlitzWolf BW-WA1 possiede Bluetooth 5.0 e la connessione con lo smartphone è molto rapida e ben salda. Al momento dell'accensione non passeranno più di 2/3 secondi dall'accoppiamento e, inoltre, il segnale rimarrà stabile fino a circa 15 metri, dopodiché l'audio inizierà ad arrivare con intermittenza.

Proprio come il modello recensito qualche giorno fa, anche questa BlitzWolf BW-WA1 ha una modalità TWS, la quale ci consente di accoppiare un secondo speaker (uguale) per sfruttare la modalità stereo.

In alternativa al Bluetooth potrete sempre utilizzare lo slot microSD come sorgente o ancora il cavo AUX e sfruttare l'ingresso jack da 3.5 mm. Inoltre, proprio il cavo AUX è fondamentale per sfruttare la funzione di Radio FM integrata nello speaker, in quanto farà da antenna.

Per passare a questa modalità basterà premere il tasto power e per cambiare stazione dovremo premere a lungo il tasto play e successivamente i tasti + e .

La BlitzWolf BW-WA1 possiede due driver da 12W totali (6W l'uno), i quali garantiscono un'ottima potenza e un buon bilanciamento delle frequenze, sebbene al massimo del volume queste tendano a distorcere leggermente. Rispetto alla BlitzWolf BW-WA2 abbiamo una gestione migliore degli alti e dei medi.

BlitzWolf BW-WA1

Anche in questo caso lo speaker è ottimo da utilizzare per dei pic nic o per delle feste improvvisate a casa di amici, anche se in quel caso preferirei forse la BW-WA2 in quanto al massimo del volume l'audio risulta essere più pulito.

Infine, per quanto riguarda la visione di video o film non ho riscontrato alcun tipo di latenza, quindi potrete usarla anche come soundbar per il vostro tablet o TV.

Batteria

Sotto la scocca della BlitzWolf BW-WA1 troviamo una batteria da 1200 mAh la quale ci consente di avere un'autonomia di alto livello. Infatti, nonostante l'autonomia dichiarata dal produttore sia di circa 6-8 ore, io sono riuscito ad effettuare almeno 8 ore di riproduzione continua con volume al 70% e al termine di questo periodo avevo ancora il 60% di batteria residua.

BlitzWolf BW-WA1

Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un vero e proprio tank, potrete portarlo in viaggio con voi senza la necessità di ricaricarlo.

Per quanto riguarda quest'ultimo aspetto, per portare lo speaker dallo 0 al 100% sono necessarie circa 3 ore di ricarica.

Conclusioni

Arrivando alle conclusioni non possiamo che iniziare dal prezzo, infatti la BlitzWolf BW-WA1 è disponibile a circa 35 euro su Banggood, una cifra equilibrata per le performance mostrate durante i test. Sicuramente restituisce un bilanciamento migliore nelle frequenze rispetto alla BW-WA2, ma al massimo del volume queste tendono a distorcere. Per il resto l'autonomia è pazzesca e il suo utilizzo potrebbe essere adeguato per delle feste o dei pic nic all'aperto.