Confronto ASUS ROG Phone 2 vs Nubia Red Magic 3S: quale acquistare?

ASUS ROG Phone 2 vs Nubia Red Magic 3S

Nel confronto di oggi andremo ad analizzare due dispositivi molto recenti che vogliono contendersi il titolo di miglior smartphone da gaming, stiamo parlando più nel dettaglio di ASUS ROG Phone 2 e Nubia Red Magic 3S. Abbiamo testato singolarmente questi smartphone ed entrambi ci hanno mostrato i loro lati migliori e quelli in cui peccano maggiormente, ma in questo confronto quale tra i due la spunterà? Scopriamolo insieme!

Confronto ASUS ROG Phone 2 vs Nubia Red Magic 3S

Specifiche tecniche – ASUS ROG Phone 2 vs Nubia Red Magic 3S

Per non allungare l'articolo con continui numeri lasceremo qui sotto le schede tecniche di entrambi i dispositivi, in modo da poterle confrontare molto più velocemente.

ASUS ROG Phone 2

  • dimensioni di 170.99 x 77.6 x 9.48 mm per un peso di 240 grammi;
  • display AMOLED da 6.59 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+ (2340 x 1080 pixel), rapporto in 19-5:9, refresh rate di 120Hz, tempi di risposta di 1ms, supporto 10-bit HDR;
  • processore octa-core Qualcomm Snapdragon 855+ fino a 2.96 GHz;
  • GPU Adreno 640;
  • 8 GB di RAM LPDDR4X;
  • 128 di storage UFS 3.0;
  • lettore d'impronte nel display;
  • batteria da 6000 mAh con ricarica rapida Quick Charge 4.0;
  • dual camera posteriore da 48 + 13 mega-pixel con grandangolo 125 gradi;
  • selfie camera da 24 mega-pixel;
  • dual speaker;
  • 2 porte USB Type-C (ricarica rapida da 15W e 20W), mini-jack da 3.5 mm per le cuffie, 802.11a/b/g/n/ac/ad 4×4 MIMO, Bluetooth 5.0, NFC, GPS/aGPS/GLONASS/Beidou;
  • sistema di raffreddamento a camera di vapore 3D GameCool (migliorato);
  • sistema operativo Android 9 Pie con ROG UI.

Nubia Red Magic 3S

  • Display AMOLED HDR da 6.65 pollici con risoluzione Full HD+ (2340 x 1080 pixel), rapporto in 19.5:9 con refresh rate elevato a 90 Hz;
  • dimensioni di 171.7 x 78.5 x 9.65 mm per 215 g;
  • processore octa-core Qualcomm Snapdragon 855+;
  • GPU Qualcomm Adreno 640;
  • 12 GB di RAM LPDDR4X;
  • 256 GB di memoria UFS 3.0 espandibile;
  • fotocamera posteriore Sony IMX586 da 48 mega-pixel con apertura f/1.7, autofocus PDAF e flash LED;
  • fotocamera anteriore da 16 mega-pixel con apertura f/2.0;
  • supporto dual SIM LTE, Wi-Fi ac Dual Band, Bluetooth 5.0, GPS/aGPS/GLONASS/Beidou;
  • batteria da 5000 mAh con ricarica rapida da 27W;
  • sistema operativo Android 9.0 Pie con interfaccia Redmagic OS 2.1.

Costruzione e design

Entrambi sono degli smartphone da gaming, quindi tutti e due hanno un'estetica molto particolare, accattivante e non adatta ad un ambiente formale, sebbene in questo caso l'ASUS ROG Phone 2 sia il più discreto e quello che personalmente preferisco. Infatti, il Nubia Red Magic 3S rispetto al modello precedente non è stato cambiato nel design, ma solo nell'hardware, viene da sé dunque che il look sia rimasto più arretrato rispetto alla controparte taiwanese a causa di una singola fotocamera e del sensore d'impronte digitali sulla back cover.

ASUS ROG Phone 2 vs Nubia Red Magic 3S

Sappiamo benissimo che i gusti in fatto di estetica siano prettamente personali e quindi potrebbero non essere affini ai vostri, ma personalmente trovo l'ASUS più raffinato e con una cura nei dettagli migliore. Anche la sensazione al tatto conferita dai materiali conferma questa mia impressione, in quanto mentre il Nubia Red Magic 3S è realizzato totalmente in alluminio satinato, il ROG Phone 2 è in vetro specchiato sulla back cover e in solido alluminio lungo il frame laterale.

Nonostante i due abbiano delle dimensioni piuttosto simili l'ASUS ha un peso più consistente rispetto al suo rivale, più precisamente parliamo di 240 grammi contro i 215 del Nubia. Ovviamente ciò non toglie che la difficoltà nell'utilizzo ad una mano sia praticamente la stessa, sebbene la back cover in vetro dello smartphone taiwanese sia più scivolosa rispetto a quella in alluminio satinato del Red Magic 3S. Proprio per questo motivo ASUS ha pensato di inserire la modalità ad una mano all'interno del software, chicca che invece non troviamo a bordo del suo rivale.

ASUS ROG Phone 2 vs Nubia Red Magic 3S

Per il resto vediamo brevemente alcuni punti in comune:

  • comandi soft touch sul profilo laterale (AirTrigger);
  • dual speaker stereo frontale;
  • logo retroilluminato sulla back cover;
  • griglia di ventilazione;
  • ingresso mini-jack.

Analizziamo ora le differenze principali:

  • l'ASUS ROG Phone 2 presenta 2 porte USB Type-C, una sul lato sinistro e una sul lato inferiore in modo tale da poter ricaricare lo smartphone durante il gaming in qualsiasi posizione senza trovarci il filo tra le mani;
  • l'ASUS ROG Phone 2 possiede ben 4 microfoni;
  • il Nubia Red Magic 3S ha uno switch fisico che ci fa passare dalla modalità normale a quella da gaming (GameBoost);
  • il ROG Phone 2 possiede una dual camera e un sensore d'impronte digitali sotto al display, a differenza del Red Magic 3S con singola camera e sensore sulla back cover.

Infine, vorrei parlarvi anche del feedback aptico restituito dagli smartphone, in quanto le vibrazioni durante il gaming sono buone sul Nubia, ma non quanto quelle sull'ASUS che tra l'altro vengono riscontrate anche durante le operazioni classiche quotidiane. Sembrerà di avere in mano un joystick.

Display

Parlando del display vi mostro subito le specifiche tecniche in modo da confrontarli velocemente:

  • Nubia Red Magic 3S: display AMOLED HDR da 6.65 pollici con risoluzione Full HD+ (2340 x 1080 pixel), rapporto in 19.5:9 con refresh rate fino a 90 Hz;
  • ASUS ROG Phone 2: display AMOLED da 6.59 pollici con risoluzione Full HD+ (2340 x 1080 pixel), rapporto in 19-5:9, refresh rate fino a 120Hz, tempi di risposta di 1ms, supporto 10-bit HDR.

Entrambi hanno diverse modalità di colore, ma confrontando quella standard ho notato dei colori leggermente più freddi sull'ASUS anche se sono meno contrastati rispetto al Nubia. Personalmente mi ha convinto di più la gamma cromatica del primo, mentre se la giocano ad armi pari in termini di luminosità massima.

ASUS ROG Phone 2 vs Nubia Red Magic 3S

Una delle caratteristiche principali di questi smartphone è l'alta frequenza di aggiornamento dei pannelli, la quale li rende perfetti per il gaming. Anche in questo caso il ROG Phone 2 ha la meglio grazie ai suoi 120Hz, impensabili su uno smartphone, che garantiscono un'esperienza fluida, sebbene provochi un dispendio energetico maggiore, ma questo non è un problema visto che a disposizione ha ben 6000 mAh.

Passando al software con le relative personalizzazioni bisogna dire che al momento il Nubia possiede ancora qualche bug che non ci permette di switchare tra la modalità chiara e la Dark Mode, costringendoci di fatto ad utilizzare la prima, mentre per il resto non troviamo l'Always-On display, ma solo il Display Ambient che si attiva alla ricezione delle notifiche. Al contrario il ROG è ricco di personalizzazioni, non presenta difetti, se non che l'AOD non mostra le notifiche.

Hardware e prestazioni

Essendo due dispositivi presentati recentemente, entrambi sono alimentati dall'ultimo entrato in casa Qualcomm, ovvero il Qualcomm Snapdragon 855+, il quale è comprensivo di un processore octa-core confrequenza di clock massima di 2.96 GHz e una GPU Adreno 640. L'unica cosa che differisce tra i modelli in nostro possesso sono i tagli di memoria, oltre che il sistema di raffreddamento. Il Nubia Red Magic 3S ha un sistema di raffreddamento a liquido coadiuvato da una ventola attiva la quale è rumorosa nelle fasi concitate, mentre l'ASUS ROG Phone 2 ha il sistema di raffreddamento GameCool II, il quale comprende una camera di vapore 3D in grado di rimuovere in maniera più efficace il calore rispetto alla generazione precedente. Quest'ultima è molto più silenziosa, anzi, anche quando lo smartphone è sotto sforzo non sentiamo particolari rumori.

ASUS ROG Phone 2 vs Nubia Red Magic 3S

Nulla da dire nell'utilizzo quotidiano perché le performance sono praticamente identiche e non riscontriamo anomalie o differenze. Infatti, ci troviamo di fronte a degli smartphone dotati di potenza bruta e con un software snello e reattivo che va a migliorare l'esperienza utente.

Per quanto riguarda il gaming ognuno di essi ha una modalità apposita e vi consiglio di leggere le singole recensioni testuali di Nubia e ASUS per scoprire ogni dettaglio. Quello che ci interessa sapere in questo confronto è che sono ricchi di personalizzazioni allo stesso modo, migliorando in maniera esponenziale l'esperienza di gioco. Ovviamente qualsiasi titolo viene riprodotto con dettagli al massimo, in HDR ove presente, e mantengono un frame rate alto e costante.

Fotocamera

La fotocamera è il comparto in cui i gaming phone solitamente peccano rispetto a tutto il resto, questo perché probabilmente non viene considerata molto importante per il target a cui si rivolgono oppure per cercare di mantenere i costi più bassi. Infatti, anche in questo caso le fotografie rispecchiano più la qualità di alcuni medio gamma piuttosto che dei veri e propri top. A bordo abbiamo i seguenti sensori:

  • ASUS ROG Phone 2: dual camera da 48 mega-pixel con apertura f/1.8 e da 13 mega-pixel con apertura f/2.4 con autofocus PDAF, dual flash LED e stabilizzazione digitale; fotocamera frontale da 24 mega-pixel con apertura f/2.2;
  • Nubia Red Magic 3S: singola fotocamera da 48 mega-pixel con apertura f/1.7, flash LED e stabilizzazione digitale; fotocamera frontale da 16-megapixel.

In condizioni di buona luminosità le foto tra i due sono simili in termini di qualità anche perché parliamo dello stesso sensore, anche se grazie al software di Nubia le fotografie sembrano leggermente più dettagliate rispetto all'ASUS. Tuttavia, quest'ultimo ha dalla sua una gestione migliore dell'HDR automatico e delle luci, oltre che avere dei colori meno smorti e una sempre utile fotocamera grandangolare.

In notturna entrambi faticano e la qualità cala inevitabilmente, ma è ancora il ROG Phone 2 ad avere la meglio grazie a degli scatti più definiti, meno mossi e ad una gestione migliore delle fonti luminose.

Frontalmente, invece, il gap è maggiore e il ROG Phone conferma quanto detto precedentemente e oltretutto possiede una definizione ben superiore al suo rivale diretto. Inoltre, scattando controluce avrete un HDR efficace che migliorerà non poco la situazione.

Il Nubia Red Magic 3S può registrare video fino all'8K a 15 fps, i quali non sono assolutamente sufficienti per una risoluzione tale, per questo motivo confrontando i due in Full HD a 30 fps abbiamo notato delle performance insufficienti in base alla loro fascia di riferimento. La messa a fuoco è molto veloce, ma i colori sono un po' troppo contrastati e la stabilizzazione è sotto la sufficienza.

Audio e connettività

Sul fronte audio troviamo per entrambi un dual speaker stereo frontale con DTS:X Ultra, ma l'ASUS ROG Phone 2 restituisce un audio molto più potente e con delle frequenze più equilibrate. Sotto questo punto di vista è difficile trovare dei rivali che riescano a tenergli testa anche perché prevale anche sull'audio in cuffia e quello catturato dai 4 microfoni attorno ai profili laterali, a differenza dei due presenti sul Nubia.

Parlando di connettività è impossibile non menzionare le 4 antenne presenti sull'ROG Phone e quindi il Wi-Fi a/b/g/n/ac/ad e 4×4 MiMo, Bluetooth 5.0, radio FM, GPS/A-GPS/GLONASS/BDS/GALILEO/QZSS e, infine, l'NFC, ovvero una feature non presente sul Nubia. In linea generale qui le prestazioni sono buone per entrambi.

Per quanto riguarda i metodi di sblocco, il sensore fingeprint sotto al display dell'ASUS e quello sulla back cover del Red Magic 3S si equivalgono, in quanto entrambi sono precisi, ma un po' lenti nello sblocco. Invece, lo sblocco facciale 2D è più rapido su quest'ultimo.

Software

All'interno della recensione del Nubia abbiamo fatto notare come il software che lo muova sia ancora un po' acerbo e presenti diversi bug o aspetti da migliorare come ad esempio le traduzioni incomplete o l'impossibilità di passare alla Dark Mode. Proprio questo aspetto ci fa preferire la ROG UI di ASUS, in quanto più completa a livello di personalizzazioni ed esente da imperfezioni.

Entrambi presentano un'interfaccia piuttosto essenziale e simile a quella stock e proprio per questo motivo gli smartphone sono rapidissimi e semplici da utilizzare. Inoltre, è importante far presente che posseggono una modalità apposita per il gaming che ci consentirà di ottimizzare tutti i processi in background, potenziare la CPU e svolgere tante altre funzioni che abbiamo già analizzato nelle singole recensioni. Proprio sotto questo punto di vista i due se la giocano alla pari.

Quindi, ricapitolando, da una parte abbiamo la Redmagic 2.0 basata su Android 9 Pie, mentre dall'altra la ROG UI sempre basata sulla versione 9 di Android.

Autonomia

In questo comparto troviamo qualche differenza in più visto che l'ASUS ROG Phone 2 ha una batteria da 6000 mAh, mentre il Nubia Red Magic 3S ne ha una da 5000 mAh. Ovviamente questo gap di 1000 mAh già ci fa capire molto, in quanto a parità di utilizzo intenso (Always-on/Display Ambient attivo, poco meno di 1 ora di gaming, display a 90/120Hz, prestazioni al massimo in fase di gioco) sono riuscito a totalizzare quasi 7 ore di display attivo con il primo, mentre circa 4 ore e mezza con il secondo. In entrambi i casi sono riuscito ad arrivare senza problemi a sera, ma con il ROG Phone 2 potrete chiudere in tranquillità anche due giorni di fila.

Entrambi supportano la ricarica rapida Quick Charge 4.0+, ma in confezione hanno solamente un alimentatore a 18W che impiega circa 2 ore e 15 minuti per portare la batteria da 6000 mAh dallo 0 al 100% e circa 1 ora e 40 minuti per ricaricare il Nubia.

Conclusioni – ASUS ROG Phone 2 vs Nubia Red Magic 3S

Prima di arrivare alle conclusioni è necessario parlare dei prezzi. Infatti, questi dispositivi vengono venduti ufficialmente alle seguenti cifre:

  • Nubia Red Magic 3S: 8/128 GB a 479 euro, 12/256 GB a 599 euro;
  • ASUS ROG Phone 2: 12/512 GB a 899 euro.

Tuttavia, quest'ultimo viene venduto in versione internazionale anche su GearBest e grazie ai nostri coupon che condividiamo giornalmente su Telegram potrete acquistare la variante con tagli di memoria da 8/128 GB a 486 euro. Ed è proprio qui che la sfida si fa più interessante, perché a parità di prezzo non penso ci sia nemmeno bisogno di dirlo: il ROG Phone 2 è il miglior smartphone da gaming che potreste acquistare.

Se andiamo a calcolare i prezzi ufficiali allora la differenza di circa 300 euro inizia ad essere pesante e per quanto l'ASUS sia di un altro livello, il Nubia è forse quello con il rapporto qualità/prezzo migliore tra i due.

In conclusione qualora foste alla ricerca di uno smartphone votato al gaming vi consiglio di non farvi scappare il prodotto dell'azienda taiwanese per soli 489 euro perché vi lascerà a bocca aperta.