ZTE brevetta un notch rotante con display secondario

zte notch rotante

In fatto di brevetti ZTE è una delle aziende più attive, visto che è solita depositare più e più tecnologie di varia natura. Basti pensare ai più recenti smartphone a slider, a conchiglia, con doppio foro e a doppio display. Tutti metodi per arginare il concetto di display tradizionale, cercando di spingersi sempre più in là in termini di full screen. Ed anche il brevetto che vediamo oggi va in questa direzione, pensando ad un utilizzo alternativo del notch.

LEGGI ANCHE:
Huawei e 5G: gli USA mettono in guardia l’Italia da possibili accordi

ZTE pensa ad un utilizzo alternativo del notch nel display

Depositato presso il WIPO (World Intellectual Property Office), il brevetto di ZTE mir ad ottenere una screen-to-body ratio del 100% o quasi. Come? Utilizzando sì un notch, ma rotante. Come spiegato dal documento dell'azienda, la parte superiore del corpo del terminale è dotata di una tacca rotante dal doppio utilizzo. Da un lato la classica dotazione, comprensiva di selfie camera, capsula auricolare e sensori del caso. Dall'altro, invece, un second display che si va ad implementare con il display principale. L'altro aspetto interessante riguarderebbe la possibile rotazione automatica, che avverrebbe in base all'utilizzo del dispositivo. Nel caso, per esempio, ricevessimo una chiamata o aprissimo l'app fotocamera in modalità Selfie, la tocca si auto-girerebbe.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.