Paura dell’inverno? Xiaomi lancia il copri-materasso riscaldante

xiaomi materasso

In vista dell'arrivo dell'inverno, sulla piattaforma di crowdfunding YouPin arriva il nuovo copri-materasso di Xiaomi. E non un materasso qualsiasi, bensì con un sistema di riscaldamento ideale per tutti coloro che vogliono dormire al calduccio. Non si tratta, quindi, di un vero e proprio materasso, in quanto il prodotto viene venduto a sé stante. Ma è risaputo che in Cina il mercato dei materassi sia occupato anche dall'azienda di Lei Jun, ovviamente, quindi è possibile acquistare una combo direttamente da YouPin.

LEGGI ANCHE:
Huawei e Xiaomi hanno i clienti più fedeli: ecco la classifica

Il nuovo materasso di Xiaomi è in grado di auto-riscaldarsi

Anziché avere dei circuiti elettrici al suo interno, questo copri-materasso integra dei veri e propri tubi con dell'acqua che scorre al loro interno. Una volta avviato il sistema, questo liquido viene riscaldato e percorre il sistema di tubazione in PVC e materiale medico integrato. Così facendo si evita lo spauracchio, più o meno giustificato, di prendere la scossa durante la notte. Inoltre, riscaldare dell'acqua fa sì che il posto letto risulti meno secco e più accogliente.

È integrato un sistema di protezione a 12 strati per far sì che non avvengano possibili incidenti anche dopo 15 ore di utilizzo continuato. In ambito domotico, invece, è possibile comandarlo anche tramite comandi vocali, potendosi interfacciare all'assistente vocale XiaoAI di Xiaomi. Chiaramente, come tutti i prodotti di questo tipo, non manca la possibilità di interagirci tramite app dedicata Mi Home.

Il meccanismo di riscaldamento avviene tutto all'interno del controller, in modo che il copri-materasso sia esente da circuiti elettrici. Inoltre, il tutto è controllato da un micro-processore, in grado di mantenere la temperatura costante ed evitare possibili cali durante l'utilizzo. Questo copri-materasso viene venduto su YouPin ad un prezzo di 1399 yuan, circa 178€.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!