Sharp: 5 nuovi brevetti per smartphone pieghevoli

Sharp

Da quello che abbiamo potuto apprendere in queste settimane, tanti produttori stanno cercando di studiare la soluzione migliore per i propri smartphone pieghevoli. Solo poche aziende, infatti, allo stato attuale hanno iniziato a vendere ufficialmente questo tipo di device. Tra gli altri ricordiamo Huawei Mate X e Samsung Galaxy Fold. Nella loro realizzazione, tra l'altro, entrambi i brand hanno riscontrato alcuni problemi, motivo per cui tale tecnologia ha bisogno di essere ancora affinata. Sembra, però, che anche Sharp voglia buttarsi all'interno di tale settore, proponendo 5 differenti idee di smartphone pieghevole.

Sharp si concentra su diversi design, da quello a conchiglia a quelli dedicati ai dispositivi per il gaming

Sharp

Attualmente non ci sono ancora molti smartphone pieghevoli in circolazione, dato che le cifre richieste per questi dispositivi sono spesso elevate. Sharp, però, sta ugualmente studiando la soluzione migliore che, nel prossimo futuro, potrebbe conquistare l'intero mercato.

Dando un'occhiata alla prima soluzione, questa sembra più che altro un richiamo al passato. Con il meccanismo a conchiglia, infatti, tale device mostrerebbe uno stile molto datato, implementando però un display a tutto schermo. Grazie ad una cerniera centrale, dunque, sarebbe possibile realizzare questo smartphone similmente a quanto visto anche su Huawei Mate X e Samsung Galaxy Fold.

Sharp

Molto simile alla prima è la seconda soluzione, che a causa di un disegno non troppo chiaro è di difficile comprensione. Ad uno sguardo meno attento, però, il principio alla base di questi due brevetti sembra essere il medesimo.

Sharp

Con il terzo modello, invece, Sharp ha voluto giocare tutte le proprie carte. Ed è proprio di carte che in questo caso si tratta, sebbene queste siano carte di debito o credito. Sulla parte alta del device, infatti, dovrebbe trovare spazio una fessura per l'inserimento di queste unità, trasformando lo smartphone in un terminale di pagamento portatile. Anche in questo caso, però, si tratterebbe di un display a tutto schermo, che dovrebbe mostrare anche una certa flessibilità.

Sharp

Uno dei più interessanti è sicuramente il quarto brevetto. Questo somiglia molto ad un moderno smartwatch del futuro, che può essere arrotolato su se stesso. Grazie a questa struttura, dunque, può essere tranquillamente indossato al polso, mandando così in pensione il concetto di smartwatch.

Sharp

Gli ultimi modelli, infine, fanno riferimento a dispositivi pieghevoli pensati per il gaming. Sono molto simili ad alcune console che sono state prodotte in passato, con il vantaggio di poter essere ripiegati su se stessi e trasportati occupando un volume minore. Ovviamente i disegni mostrano, poi, tutti i tasti a schermo, senza evidenziare la presenza di alcun tasto fisico.

Sarà questo il futuro degli smartphone? Sharp riuscirà a differenziare l'offerta con la produzione di diversi modelli, come quelli brevettati? Diteci la vostra lasciando un commento qui sotto.

[su_app]