Huawei vs USA: gli Stati Uniti fanno pressioni anche all’India

huawei india

Un nuovo capitolo si aggiunge alla già contorta e spinosa diatriba che lega Huawei ed USA. Questa volta la vicenda si sposta dall'occidente alla stessa Asia, dove gli Stati Uniti stanno cercando di dissuadere l'India dal collaborare con l'azienda cinese. Secondo quanto riportato dall'Economic Times, una delegazione statunitense avrebbe richiesto all'amministrazione di Nuova Dehli di tenere lontana Huawei dallo sviluppo del 5G. Gli USA avrebbero chiesto al paese di “lavorare assieme soltanto con fonti fidate“.

LEGGI ANCHE:
Huawei Mate 30 Pro e Google: il mistero di LZPlay si infittisce

Gli USA chiedono all'India di ostracizzare Huawei dal 5G

Non sarà un braccio di ferro molto semplice, visto che l'India è piuttosto legata a Huawei e alle sue infrastrutture. Questo perché, rispetto a competitors come Samsung ma soprattutto Nokia ed Ericsson, offre prezzi più vantaggiosi. E considerata la quantità di zone rurali presenti in India, difficilmente la nazione riuscirebbe a sviluppare una rete 5G capillare senza badare ai costi.

Non è mancata la risposta da parte di Huawei, con il seguente statement da parte del CEO indiano Jay Chen: “Huawei fa parte delle iniziative positive per migliorare la sicurezza e la capacità della rete indiana andando oltre il 5G“. Allo stesso tempo anche la delegazione indiana ha parlato: “Li abbiamo ascoltati e concordiamo ampiamente con il principio di proteggere le nostre reti di comunicazione, nonché una maggiore cooperazione in questo senso. Ma la decisione finale di autorizzare Huawei nel 5G spetta ovviamente al governo indiano“.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!