Huawei Mate 30 Pro: i servizi Google funzionerebbero ancora

huawei mate 30 pro play store servizi google

La relazione fra Huawei e Google ha continuato ad inasprirsi in questi mesi, specialmente con il lancio della serie Huawei Mate 30. Per quanto stia iniziando la sua diffusione anche in Europa, dopo aver riscosso un grosso successo in Cina, l'assenza dei servizi Google è piuttosto dannosa. L'utenza occidentale potrebbe non voler optare per un dispositivo sì così costoso ma “castrato” rispetto alla concorrenza. Nel corso dei giorni passati abbiamo visto spuntare una bizzarra ma semplice procedura che permetteva di bypassare tale blocco. Tuttavia, questo metodo è stato bloccato in maniera misteriosa, con il sito LZPlay che è andato offline ed un ulteriore blocco da parte di Google.

LEGGI ANCHE:
Huawei e 5G: gli USA mettono in guardia l’Italia da possibili accordi

I servizi Google e Huawei Mate 30 Pro: una relazione difficile

A gettare ancora più mistero su questa circostanza ci ha pensato Forbes, con affermazioni di dubbia natura ma che ribalterebbe nuovamente la situazione. Secondo quanto riportato, infatti, i servizi Google risulterebbero ancora funzionanti su Huawei Mate 30 Pro. Non viene però specificato sotto quale punto di vista, né la procedura che sarebbe stata utilizzata per installarli.

Probabilmente si riferiscono ad un'unità del telefono su cui sono stati installati prima del suddetto blocco, ma non viene fatta molta chiarezza. Inoltre, viene fatto presente come il problema di Google Pay sia legato anche ad altri telefoni Huawei normalmente certificati da Google. Per Forbes ciò dipenderebbe dalla versione della EMUI: per esempio, anche alcune unità di P30 Pro starebbero avendo problemi del genere con la beta della EMUI 10. Continueremo a monitorare la vicenda e, nel caso ci fossero aggiornamenti, non mancheremo di riferirveli.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!