Xiaomi Mi A1 riceve le patch di sicurezza di settembre 2019

xiaomi mi a1
Photon Ultra

Quando Xiaomi decise di aderire al progetto Android One, molti non furono così felici della scelta del brand cinese. Da parte sua, però, l'azienda si impegnò a creare una specifica categoria di smartphone da dedicare a tale interfaccia, proponendo una linea che fino ad oggi continua ad essere rinnovata. Qualche settimana fa, infatti, è stato presentato il nuovo Xiaomi Mi A3. Grazie a questo tipo di software, dunque, il colosso cinese assicura a tutti i propri utenti la massima trasparenza nella frequenza di aggiornamento dei prodotti. Tanto che anche il primo device di questa serie, Xiaomi Mi A1, continua a ricevere tutti gli update necessari alla sua sopravvivenza.

Mi A1 si aggiornerà via OTA

Xiaomi Mi A1

Tanti appassionati del brand, in possesso di Xiaomi Mi A1, saranno sicuramente contenti nel sentire che il proprio smartphone continua ad essere aggiornato come promesso. Nelle ultime ore, infatti, questo modello ha ricevuto le patch di sicurezza di settembre 2019. Nel caso in cui non vi sia ancora arrivato l'avviso, attendete qualche ora, perché l'update dovrebbe arrivare via OTA a tutti gli utenti.

All'interno del changelog completo, comunque, non viene fatto riferimento a nessun altro tipo di miglioramento. Non sono stati risolti, quindi, eventuali bug presenti nel sistema. Tale update, in ogni caso, ha un peso di 68,7MB ed impiega davvero poco tempo in fase d'installazione.

Nel caso in cui lo aveste ricevuto, fateci sapere se è cambiato qualcosa di significativo nell'utilizzo quotidiano, lasciando un commento qui sotto.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!