Xiaomi Mi 9 SE sarà la fine di un’era: colpa del 5G

Xiaomi Mi 9 SE

Il 2019 ha visto la classica sfornata di telefoni da parte di Xiaomi, ad oggi ben 27 modelli di variegato stampo. Top di gamma, medio-gamma, low-cost e chi più ne ha, più ne metta. E fra tutti questi, l'unico che spicca nella massa di phablet che impera il panorama mobile è lo Xiaomi Mi 9 SE. Cosa ha in comune con altri due modelli del 2019, ovvero Redmi Go e Redmi 7A? Esatto, le dimensioni compatte.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Tucana, Draco, Umi e Cmi: in arrivo ben quattro modelli con 108 MP

L'avvento del 5G potrebbe segnare la fine di dispositivi come Xiaomi Mi 9 SE

A dire il vero Redmi Go e 7A sono ancora più contenuti nell'ingombro rispetto a Xiaomi Mi 9 SE. Ma se si guarda alla fascia mid-range, ecco che la situazione “compatti” si fa più arida di scelta. Per capirsi, ecco le dimensioni dei modelli principali a confronto con Mi 9 SE:

  • Mi 9 SE: 147.5 x 70.5 x 7.45 mm
  • Mi 9: 157.5 x 74.67 x 7.61 mm
  • Mi 9T: 156.7 x 74.3 x 8.8 mm
  • Mi MIX 3 5G: 157.89 x 74.69 x 9.4 mm
  • Mi A3: 153.48 x 71.85 x 8.48 mm
  • Redmi Note 8: 158.3 x 75.3 x 8.35 mm
  • Redmi Note 8 Pro: 161.35 x 76.4 x 8.79 mm

xiaomi mi mix 3 5g

In un mondo dove la suddivisione fra smartphone e phablet è sempre più labile, la situazione non potrà che peggiorare per tutti coloro che vorrebbero una soluzione non “padellosa”. E la motivazione è preso spiegata: l'avvento del 5G. Almeno per il momento, a supportare una connettività così potente è necessaria una batteria all'altezza. Basti vedere gli attuali modelli 5G presenti in circolazione, come il succitato Xiaomi Mi MIX 3 5G e la sua 3800 mAh. Ma anche le batterie da 4500 mAh di Samsung Galaxy S10+ 5G, A90 5G, Vivo NEX 3 5G ed iQOO Pro 5G.

Capirete da soli come una semplice batteria da 3070 mAh, come appunto quella di Mi 9 SE, non possa assolutamente bastare. E in un mercato dove la diretta rivale Huawei si prepara a vendere 100 milioni di telefoni 5G soltanto in Cina, Xiaomi e tutti gli altri produttori non potranno essere da meno. Senza considerare che il 5G ci porterà gradualmente ad un potenziamento delle reti, spodestamento negli anni i precedenti standard 3G e 4G.

Preparatevi a dire addio ai telefoni compatti… o forse no? La soluzione potrebbe essere una, anche se inizialmente costerà e non poco. Esatto, mi sto riferendo agli smartphone pieghevoli, croce e delizia del settore tech nel 2019. Ancora è presto per parlarne concretamente, ma lo stesso si può dire del 5G: ne riparleremo nel 2020.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!