Redmi Note 8 non vuole essere da meno: unboxing ed hands-on

redmi note 8 unboxing hands-on

Ogni volta che un produttore lancia due varianti dello stesso smartphone, come nel caso del Redmi Note 8, l'attenzione si rivolge tutta verso quello “Pro”. Abbiamo parlato in più occasioni, infatti, di Redmi Note 8 Pro, di quanto abbia venduto bene e così via. Ma non trattandosi del modello più economico, siamo certi che molti utenti siano altrettanto interessati a quello standard.

LEGGI ANCHE:
Crescono le vendite di Xiaomi in Europa dopo il ban Huawei

Vediamo più nel dettaglio com'è fatto Redmi Note 8 “non Pro”

Nell'attesa di poterci mettere le mani sopra, direttamente dalla Cina arrivano queste immagini con protagonista proprio Redmi Note 8. Quello che vediamo in foto è la versione nella bella colorazione Crystal Blue, molto simile a quella Nitro Blue di Realme 3 Pro. Rispetto al telefono del sub-brand di OPPO, però, qua c'è una quad camera sul retro, posizionata in alto a sinistra e non al centro, a differenza di Redmi Note 8 Pro. Da notare il triplo slot dual SIM+microSD, il sensore IR in alto e mini-jack + USB Type-C in basso. In confezione, poi, viene fornito un caricatore rapido Quick Charge 3.0 con output a 18W.

Redmi Note 8 – Scheda tecnica

  • Display LCD da 6.3 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+, notch a goccia e protezione Gorilla Glass 5;
  • dimensioni di 156.7 x 74.3 x 8.8 mm per 191 g;
  • processore octa-core Qualcomm Snapdragon 665;
  • GPU Qualcomm Adreno 610;
  • 4/6 GB di RAM;
  • 64/128 GB di storage espandibile via microSD;
  • lettore d'impronte posteriore e riconoscimento facciale;
  • quad camera da 48+8+2+2 mega-pixel con grandangolare, macro e profondità, autofocus PDAF e flash LED;
  • fotocamera frontale da 13 mega-pixel con modalità Bellezza AI;
  • supporto dual SIM 4G, Wi-Fi ac Dual Band, Bluetooth 5.0, GPS, USB Type-C, mini-jack, sensore IR;
  • batteria da 4000 mAh con ricarica rapida Quick Charge 3 da 18W;
  • sistema operativo Android 9.0 Pie con MIUI 10.

Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!