MIUI 11 avrà uno switch per eliminare la pubblicità

miui 11

Se avete uno smartphone Xiaomi, specialmente se con ROM MIUI China (ma anche Global), potreste essere incappati nelle fastidiose pubblicità. Purtroppo è uno degli scotti da pagare per avere prezzi così bassi, dato l'intento di non voler superare una determinata soglia per i profitti hardware. Ciò non ha impedito all'utenza di lamentarsi più volte e fortunatamente il team MIUI ha voluto ascoltare la richiesta.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi MIX 4: display Waterfall come Huawei Mate 30 Pro e Vivo NEX 3

Aggiornamento 06/09: arrivano nuove dichiarazioni ufficiali da parte dei rappresentanti Xiaomi.

“Xiaomi può confermare che lo switch per la pubblicità è in fase di test. In Cina sarà lanciato un aggiornamento con l'opzione per disattivare gli annunci a display con la MIUI 9.8.29. Ciò influirà su app di sistema come Calendario, Installer, Download Manager, ecc. Per quanto riguarda le tempistiche di roll-out, siamo spiacenti di non poterle ancora condividere.

Una delle novità della MIUI 11 sarà poter nascondere la pubblicità

miui 11 ad switch

Nel corso di questi ultimi anni Xiaomi ha iniziato a diminuire progressivamente la presenza di inserzioni nella MIUI, ma il desiderio della community è che sparisca del tutto. Ecco perché il product director e capo della MIUI Experience ha annunciato su Weibo che l'azienda sta lavorando ad uno switch per disabilitare la pubblicità. Una data precisa non c'è ancora, ma ha specificato che il suo arrivo coinciderà con il rilascio del prossimo major update. Questo sarà quasi certamente la MIUI 11, il cui arrivo è previsto per il 24 settembre assieme all'altrettanto atteso Xiaomi Mi MIX 4.

Chi vorrà (ma chi, poi?) potrà continuare a visualizzarle, potendo usufruire di un algoritmo più preciso e senza inserzioni inappropriate. Il post di XiaomiFan non è si è limitato alla pubblicità, ma ha parlato anche di altre novità in arrivo lato software. Si è parlato anche di uno snellimento dell'interfaccia dell'app Browser.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!