Recensione BlitzWolf BW-FYE6: le cuffie TWS più eleganti sul mercato

Durante quest'ultimo anno le cuffie true wireless hanno completamente conquistato il mercato. Moltissime aziende, infatti, spinte dallo sfruttamento sempre più massiccio di questi auricolari da parte degli utenti, hanno deciso di produrne una loro versione. Alcuni hanno provato a copiare le AirPods di Apple, altri invece hanno mantenuto uno stile più originale, variandone perlomeno il design. Tra queste troviamo sicuramente le TWS prodotte da BlitzWolf che, sebbene non differiscano molto dalla soluzione sviluppata dalla casa di Cupertino, mostrano un minimo di originalità. BlitzWolf BW-FYE6 è la soluzione sviluppata da questa azienda e, all'interno della nostra recensione completa, andremo a scoprirne tutti i punti di forza.

Recensione BlitzWolf BW-FYE6

Unboxing

All'interno della confezione di vendita, davvero molto compatta, non risiedono molti accessori. Sicuramente, però, BlitzWolf ha deciso d'inserire tutto l'essenziale per questo tipo di prodotto. Nel box, quindi, troviamo:

  • BlitzWolf BW-FYE6;
  • breve manuale d'istruzioni, anche in lingua italiana;
  • custodia per le cuffie;
  • tre paia di gommini di ricambio, con varie misure;
  • cavo di ricarica della custodia, con uscita USB Type-C.

Design & Materiali

Dal punto di vista costruttivo, queste BlitzWolf BW-FYE6 sono davvero ben assemblate. Tutta la parte superficiale, che al tatto sembra simulare il metallo, è stata verniciata con una finitura lucida, davvero molto scenica. Non viene specificato, sul sito ufficiale, se entrambe le cuffie siano realizzate effettivamente in metallo ma, al tatto, sembrano più simili alla plastica. Nonostante questo, l'azienda ha voluto personalizzarle aggiungendo una zona che, sotto le dita, è facilmente riconoscibile. Oltre questo, però, su tale parte non sono state aggiunte alcune gesture.

BlitzWolf BW-FYE6

Andando a guardare meglio il loro design, non possiamo assimilarle alle AirPods di Apple. Sebbene la forma le ricordi, il gampo risulta essere più spesso di quelle prodotte dalla casa di Cupertino, mostrando in fondo anche il microfono per la ricezione delle chiamate. Una volta estratte dalla propria custodia, poi, salta subito all'occhio la differenza più grande. Tali cuffie sono in-ear, motivo per cui all'interno della confezione BlitzWolf ha inserito ben tre paia di gommini di ricambio, di varie misure. A livello personale, non sono mai troppo soddisfatto della comodità offerta dagli auricolari di questo tipo ma, includendo tanti cappucci di ricambio, queste cuffie facilitano la scelta della soluzione più adatta a noi stessi.

BlitzWolf BW-FYE6

Ognuno di questi auricolari pesa solo 4,1 grammi. Utilizzandoli quotidianamente, quindi, non ho mai sentito la necessità di doverli togliere dopo diverse ore di utilizzo. Sono talmente leggeri che, dopo poco, quasi non si sentono più. Solo la custodia, poi, pesa 53 grammi, dunque anche sotto questo punto di vista non avrete nessun problema a portarla con voi. Dal punto di vista dimensionale, però, parliamo di un prodotto che misura 76,6 x 42,2 x 29 mm, mostrando una grandezza maggiore rispetto ad alcune soluzioni proposte dalla concorrenza. Ogni singolo auricolare, poi, misura 42,2 x 20,2 x 22,3 mm.

BlitzWolf BW-FYE6

Se osserviamo la custodia, inoltre, notiamo come questa sia stata costruita interamente in plastica. Sulla parte frontale troviamo, poi, un piccolo schermo LED che indica semplicemente lo stato di carica delle cuffie e la percentuale residua della custodia. Sul profilo destro, infine, trova spazio l'ingresso USB Type-C per la ricarica.

Connettività & Pairing

Queste cuffie true wireless prodotte da BlitzWolf sono caratterizzate dalla presenza del Bluetooth 5.0. Grazie ad esso è possibile effettuare il pairing con lo smartphone in meno di 3 secondi. Una volta estratte dalla custodia, infatti, l'abbinamento è quasi immediato. Sulla parte più lunga delle cuffiette, inoltre, è presente anche un piccolo LED, che indica semplicemente lo stato delle singole unità.

Non pensavo di poterlo dire ma queste BlitzWolf BW-FYE6 non mostrano nessuna latenza nella visualizzazione di contenuti multimediali sullo smartphone. Con altri modelli, infatti, può capitare di incorrere in tale problema. Non ho mai avuto problemi, dunque, su YouTube, così come su Netflix e Amazon Prime Video che sono assolutamente fruibili con tale prodotto. Se restate in un raggio limitato, poi, potrete evitare anche alcune spiacevoli disconnessioni. Oltre 10 metri, in spazio aperto, queste TWS mostrano qualche incertezza ma, all'interno della stassa casa, potrete anche superare un muro e sentire ancora l'audio scorrere in maniera fluida all'interno degli auricolari.

Nel caso in cui doveste effettuare delle chiamate, invece, tali cuffie non si dimostreranno sempre all'altezza delle aspettative. Soprattutto negli ambienti più affollati faticherete a sentire il vostro interlocutore in maniera chiara. Dall'altra parte, inoltre, ho sempre ricevuto tale feedback: “Sento la tua voce metallica”. Non consiglio, dunque, di utilizzare tale prodotto in queste condizioni, sebbene nei luoghi chiusi la situazione migliori leggermente. Da segnalare, poi, che le due cuffie possono essere utilizzate in maniera indipendente, anche in fase di chiamata.

Audio & Gesture

Queste BlitzWolf BW-FYE6 si basano sul supporto allo standard SBC (sub-band coding). Si tratta di un tipo di codec che può essere utilizzato senza licenza e che, quindi, viene spesso sfruttato sui prodotti che non possono costare cifre esorbitanti. A causa di questo potrete anche fare a meno di ascoltare le vostre tracce audio da fonti troppo cristalline, in quanto il segnale audio che arriverà al vostro orecchio si attesterà sempre su un massimo di 328 kbps. Tutte le frequenze, comunque, sono ben riprodotte, con i bassi che riescono a farsi sentire pur non risultando preponderanti. Con la musica pop talvolta la voce dei cantanti risulta leggermente più bassa del dovuto ma, in linea generale, sotto questo punto di vista potrete godere quasi sempre di un'ottima qualità. Essendo in-ear, poi, isolano abbastanza bene dall'ambiente esterno e, questo aspetto, non per tutti potrebbe essere positivo.

BlitzWolf BW-FYE6

Se non siete troppo esigenti, però, potrete contare comunque su un paio di auricolari molto soddisfacenti, anche durante la visualizzazione di contenuti multimediali o, più semplicemente, durante l'ascolto di qualche brano su Spotify. Da questo punto di vista, dunque, non accuserete mai nessun problema di connessione. Talvolta, però, mantenendo in tasca lo smartphone, si avverte qualche disturbo, soprattutto nelle zone più affollate. Quella che soffre maggiormente, in quei casi, è la cuffia sinistra che, in momenti eccezionali, potrebbe anche disconnettersi completamente. Inserendo tale unità all'interno della custodia ed estraendola nuovamente, però, questo problema dovrebbe risolversi.

Comandare queste BlitzWolf BW-FYE6 sarà semplicissimo. Con un doppio tap sulla maniglia della cuffia si mette in pausa un brano o, alternativamente, si chiude e si risponde ad una chiamata. Accedere al brano precedente, durante l'ascolto di musica, invece, è possibile cliccando tre volte sulla maniglia dell'auricolare sinistro. Dovrete eseguire la stessa operazione, poi, per mandare un brano in avanti, cliccando tre volte sulla cuffia destra. Google Assistant sarà attivabile cliccando semplicemente due volte sulla cuffia sinistra. Oltre tutte le aspettative, comunque, tali gesture sono abbastanza precise e, soprattutto, non si rischia quasi mai di attivarle involontariamente.

Autonomia

BlitzWolf BW-FYE6

Non è mai facile stabilire un giudizio sull'autonomia di un prodotto di questo tipo. Dobbiamo dire, innanzitutto, che le singole cuffie possiedono un'unità da 35 mAh, mentre la custodia implementa una batteria da 800 mAh. Questi auricolari dovrebbero garantire un'autonomia di 70 ore nominali in standby. Dal mio punto di vista, non le ho mai utilizzate in maniera continua per tante ore ma, nel momento in cui sono stato costretto a ricaricarle, avevo accumulato sempre circa 3 ore e 30 minuti di utilizzo continuo.

Credo che la custodia sia in grado di ricaricare questi auricolari sicuramente più di 4 volte, con un'unico ciclo. Dotandosi si una batteria molto ampia, infatti, può garantire una maggiore dinamicità al prodotto. Grazie all'ingresso USB Type-C, poi, la ricarica completa della dock station avviene in circa 2 ore e 30 minuti. Quando sono completamente scariche, invece, le due cuffie impiegano circa 1 ora e 30 minuti per caricarsi completamente. Nella parte frontale della custodia, comunque, è possibile visualizzare la sua percentuale di carica residua.

Conclusioni & Prezzo

Nonostante la concorrenza sia molto agguerrita in tale ambito, queste BlitzWolf BW-FYE6 vengono proposte ad una cifra davvero interessante. Su Banggood, infatti, è possibile trovarle ad un prezzo di circa 45 euro che, per quello che viene offerto, non sono assolutamente tanti. Altri modelli risultano magari più accattivanti per il rapporto qualità-prezzo, penso per esempio alle Redmi AirDots.Se queste BlitzWolf dovessero scendere ulteriormente di prezzo, dunque, potrebbero sicuramente rappresentare una valida alternativa, mostrando un design completamente differente.

Nel caso in cui siate interessati all'acquisto, vi invito a cliccare sul link che trovate qui sotto e a seguirci, nel caso, anche sul nostro canale nostro canale BangGood Italia. Se avete bisogno di aiuto, iscrivetevi al nostro gruppo per ricevere supporto H24.