24 ore con Amazfit GTS: hands-on e risposte alle vostre domande

Solo due giorni fa è stato lanciato Amazfit GTS sul mercato europeo. Lo smartwatch che è stato paragonato ad Apple Watch per design e dimensioni, arriva ad un prezzo particolarmente interessante. Alla presentazione ufficiale c'eravamo ed abbiamo avuto la possibilità di essere tra i primi a provare il wearable. Vi raccontiamo le prime impressioni dopo 24 ore di utilizzo.

Scopri Amazfit GTS nella nostra recensione completa!

Amazfit GTS: le nostre impressioni dopo 24 ore

Display ed estetica

Amazfit GTS ci ha colpito sin da subito per un design accattivante, e poco importa se il richiamo ad Apple Watch è quanto mai forte. Grazie al pannello curvo 2.5D ed il display AMOLED da 1.65″ con 340 PPI, il colpo d'occhio è stato notevole. Spesso, infatti, le aspettative venutesi a creare guardando i render, sono disattese dalla realtà dei fatti, possiamo assicurarvi che non è questo il caso! Inoltre, amerete la leggerezza di questo smartwatch: con i suoi 24 grammi sarà come non averlo al polso. Basti pensare che Amazfit BIP (apprezzato tra le altre cose proprio per la sua leggerezza) pesa 38 grammi. Quasi il doppio.

Watch Face modulare

Il wearable, oltre ad essere esteticamente affascinante, apporta anche alcune novità interessanti ed utili ad impreziosire l'esperienza utente. La prima di cui ci preme parlarvi è la Watch Face modulare. Grazie all'implementazione di quest'ultima potrete avere a portata di mano tutte le informazioni necessarie, che varieranno a seconda delle esigenze.

La Watch Face modulare offre la possibilità di controllare un tracciato del battito cardiaco, così come appuntamenti in programma e meteo della settimana. Inoltre potrete avere accesso anche alle diverse funzionalità: il toggle rapido più utile – in questo senso – è sembrato essere quello relativo al Player musicale.

Per rendere al meglio l'idea, direttamente dalla schermata principale, avrete accesso a 5 comandi contemporaneamente. Inoltre, è bene ricordare che ci troviamo attualmente in una fase di prevendita e la release non è ancora ufficiale (v.0.5). Successivamente, quindi, potremo accedere ad ulteriori funzioni.

Funzionamento

Abbiamo utilizzato il dispositivo per poco più di di 24 ore e, trovandoci ad IFA, per forza di cose non abbiamo potuto usufruire delle modalità sport. Tuttavia la resa del device, nonostante (e lo ripetiamo) sia ancora in Beta, è stata notevole. Dal punto di vista della ricezione delle notifiche non abbiamo riscontrato alcun problema, così come per l'affidabilità del Bio Tracker PPG e del contapassi.

Autonomia

Amazfit GTS offre una batteria da 220 mAh e potrete pensare che – con display AMOLED da 1.65″ ed altre funzionalità avanzate – sia proprio l'autonomia a farne le spese.

Non è così. Di certo 24 ore non bastano per esprimere un giudizio esaustivo, tuttavia anche in questo campo Amazfit GTS si è rivelato una sorpresa. Abbiamo utilizzato il device per 24 ore consecutive, sempre in pairing con lo smartphone e diverse notifiche push attive, perdendo soltanto il 7% di carica residua. Ciò significa che le stime di 14 giorni previste potrebbero addirittura essere superate.

Dove acquistare Amazfit GTS

Amazfit GTS è disponibile all'acquisto sullo store ufficiale a questo link a 129€. Il prodotto può già essere acquistato ma le spedizioni partiranno dal prossimo 30 settembre.

FAQ – Amazfit GTS

Di seguito abbiamo raccolto alcune tra le domande più frequenti poste sul nostro gruppo Amazfit Italia. Se ne avete delle altre rispetto a quelle in basso, non esitate a commentare l'articolo oppure ad unirvi al gruppo.

Si può impostare un tasto per accedere direttamente alle Notifiche?

Sì, si può fare. Potrete accedere alle notifiche effettuando una media pressione sul pulsante fisico. Per poter personalizzarne l'utilizzo dovrete recarvi in Settings – Press & Hold the Button – Notification.

Amazfit GTS è dotato di ECG?

No, non è presente un modulo ECG ed al momento non è prevista una versione ad hoc ma l'azienda ha introdotto degli accorgimenti software tramite la sua tecnologia BioTracker PPG e all'algoritmo proprietario RealBeats che consentono di monitorare le aritmie e rilevare fibrillazioni atriali, emulando per quanto possibile il funzionamento dell'ECG.

Il sistema di notifiche di Amazfit GTS può essere paragonato a quello di Amazfit BIP?

No, per conformazione ed impostazioni, Amazfit GTS può essere accostato in più funzionalità, ed anche nel sistema di notifiche ad Amazfit Verge Lite e GTR.

È possibile controllare la riproduzione musicale di Amazfit GTS durante l'attività fisica?

Con l'attuale firmware Beta non è possibile.

Si possono creare e/o modificare le Watch Face di Amazfit GTS utilizzando app di terze parti?

Per ora è possibile utilizzare solo le Watch Face ufficiali ma siamo sicuri che i modder e i nostri ragazzi del team riusciranno ad implementarle anche su questo modello.

Vista la somiglianza estetica, quali sono le principali differenze tra Amazfit GTS ed Amazfit BIP?

La prima differenza sostanziale è nel display. Mentre Amazfit BIP offre un display transriflective, GTS vanta un pannello AMOLED. Si perde la possibilità di avere l'Always on Display ma si guadagna in risoluzione e qualità dei colori. Inoltre Amazfit GTS può contare su un sensore di luminosità automatico graduale, mentre BIP offre solo 5 diversi livelli di luminosità. Le differenze continuano sotto il profilo dell'autonomia, si passa dai 30 giorni di BIP ai circa 14 di GTS. Al contrario, però, il nuovo arrivato, permette di poter affrontare 12 sport diversi contro i 5 del BIP grazie all'altimetro ed all'impermeabilità a 5 ATM.

Amazfit GTS supporta nativamente le emoji?

No, Amazfit GTS non supporta per ora le emoji all'interno delle notifiche.

Qual'è la compatibilità di Amazfit GTS con il sistema operativo iOS?

Sì piena compatibilità. Non abbiamo ancora avuto modo di provarlo ma, servendoci dell'app Amazfit, tutti i precedenti dispositivi non hanno mai presentato difficoltà.

Amazfit GTS ha il supporto all'NFC?

Non è chiaro se sia presente ma qualora ci fosse non è abilitato per l'Europa così come gli altri dispositivi di Huami.

Che tipo di posizionamento utilizza Amazfit GTS?

Amazfit GTS garantisce estrema precisione grazie al doppio sistema di posizionamento GPS + GLONASS.

È possibile disattivare il Bluetooth direttamente da Amazfit GTS?

Non è possibile disattivare il Bluetooth dallo smartwatch, ma per dissociare il dispositivo potrete utilizzare direttamente lo smartphone e l'app Amazfit, oppure accedere alle impostazioni Bluetooth, sempre dal telefono.

Quali sono le modalità sportive supportate da Amazfit GTS?

Corsa, Passeggiata, Bicicletta, Cyclette, Tappeto, Nuoto a mare, Nuoto piscina, Ellittica, Arrampicata, Esercizi liberi, Sci e Trekking.

Amazfit GTS ha il cinturino sostituibile?

Proprio come BIP e BIP Lite, Amazfit GTS offre la possibilità di sostituire il cinturino in dotazione con un altro qualsiasi da 20 mm. Se state pensando di passare dal BIP al nuovo wearable, non buttate i vecchi cinturini!

Durante la sessione di sport attiva è possibile consultare l'orario direttamente da Amazfit GTS?

Durante gli esercizi e l'utilizzo del GPS sarà possibile consultare, effettuando uno swipe da sinistra verso destra, orario e batteria residua di Amazfit GTS.

Come funziona la sveglia su Amazfit GTS?

Grazie all'utilizzo della funzione Alarm potrete impostare direttamente dallo smartwatch la sveglia all'orario che preferite. La vibrazione del GTS non è eccessivamente forte ma sarà in grado di fare il proprio dovere senza disturbare eccessivamente.


Discuti con noi dell'articolo e di Amazfit & Huami nel gruppo Telegram. Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate su GizDeals!