Xiaomi punta in alto: a breve userà fotocamere da 100 MP!

xiaomi redmi 64 mega-pixel

Giusto qualche ora fa si è tenuto lo Xiaomi Future Image Technology Communication Meeting in quel di Pechino. Durante l'evento si è parlato in lungo e largo di quelle che saranno le innovazioni in ambito fotografico che Xiaomi ha in serbo per la propria utenza. E se nell'immediato si parla di una performante fotocamera da 64 mega-pixel, nel futuro nemmeno troppo remoto dell'azienda c'è la volontà di utilizzare un ancora più ampio sensore da 100 mega-pixel.

L'esistenza di un sensore per smartphone da 100 mega-pixel era fino ad oggi ignota, anche perché allo stato attuale non è ancora stato ufficializzato. Ma le parole del presidente Xiaomi, Lin Bin, confermano che Samsung ci sta lavorando e che debutterà nel prossimo futuro. A questo punto molti potrebbero sollevare le sopracciglia ed esclamare: “Ma a cosa serve un sensore con così tanti mega-pixel?”. Come ben sappiamo, non è certo il numero dei pixel a decretare la qualità degli scatti, anzi.

LEGGI ANCHE:
OPPO A9s con Snapdragon 665 sarà il rivale di Xiaomi Mi A3

Il sensore Samsung da 100 mega-pixel anticipato dal presidente di Xiaomi

Quando ci si trova in ambito mobile è quasi più il software a spostare gli equilibri che la mera componente hardware. Tuttavia, è bene ricordare che anche i 64 mega-pixel, così come i 48 mega-pixel di Redmi Note 7 o Xiaomi Mi 9, vengono sfruttati in altro modo. Grazie alla tecnologia di Pixel Binning, infatti, è possibile “fondere” i pixel adiacenti e simulare un sensore da 12 o 16 mega-pixel con pixel più ampi. Ciò si traduce in risultati migliori, soprattutto quando la luce non è dalla nostra. Non escludo, quindi, che lo stesso avvenga con il sensore da 100 mega-pixel, anche se per il momento non si sa nulla su quali saranno le sue feature.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!