Xiaomi brevetta uno smartphone… ad energia solare!

xiaomi brevetto energia solare

Uno dei più grandi problemi del mondo degli smartphone (ma non solo) è quello delle batterie. Abbiamo dispositivi sempre più potenti ma al contempo non ci sono unità in grado di tenerli alimentati a lungo. Soprattutto nel caso di telefoni, i quali spesso necessitano di una ricarica quotidiana, un aspetto che può rilevarsi fastidioso se non ci si trova a casa. Ciò potrebbe parzialmente essere risolto con la forza dell'energia solare: o perlomeno questo è ciò che pensano gli ingegneri di Xiaomi, visto il nuovo brevetto depositato presso il WIPO (World Intellectual Property Office).

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi Gaming Laptop 2019 ufficiale con specifiche veramente al top

Il Sole alimenterà questo smartphone di Xiaomi: ma ha senso?

Quello che ci viene mostrato in figura è uno smartphone full screen apparentemente privo di fotocamera frontale. Ma si tratta di un dispositivo più simbolico che funzionale, pertanto non è quello il dettaglio su cui soffermarsi. La vera peculiarità è dietro, dato che una grossa porzione della back cover è occupata da una superficie sensibile alla luce solare. A differenza della dual camera posteriore, questo pannello non sembra sporgere affatto rispetto alla scocca.

Si tratta di un tipo di tecnologia non propriamente inedita, dato che in commercio è già possibile trovare powerbank ad energia solare. Ma su uno smartphone non si è mai vista, anche perché viene da chiedersi quanto possa essere effettiva. Solitamente questo tipo di ricarica impiega molto tempo per rigenerare la batteria, pertanto potrebbe essere necessario lasciare il telefono sotto al sole per ottenere una carica decente. Senza considerare, poi, i possibili surriscaldamenti dovuti all'esposizione del telefono durante la torrida estate.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!