Vivo iQOO Pro 5G: quali sono le differenze con il primo modello? | Hands-on

Vivo iQOO Pro 5G

Dopo mesi di attesa, finalmente il produttore cinese ha svelato il nuovo Vivo iQOO Pro 5G, variante dello smartphone da gaming dedicata al nuovo standard di connettività. Visti i cambiamenti in termini di hardware (e design), l'azienda ha pensato di rilasciare il device anche in versione 4G, in modo da accontentare tutti gli utenti e coprire una sfilza di fasce di prezzo. Ma quali sono le differenze conil primo capitolo della gamma? Scopriamolo con una serie di immagini hands-on.

Vivo iQOO Pro 5G protagonista delle prime immagini hands-on

Il Vivo iQOO Pro 5G presenta uno stile molto simile al suo predecessore, ma a questo giro la striscia LED RGB presente lungo la scocca è stata sostituita dalla scritta Monster Inside. Niente paura perché lo smartphone da gaming non rinuncia di certo ai LED e la scritta potrà illuminarsi durante le fasi di gioco e alla ricezione di chiamate e notifiche.

Il resto del design posteriore resta invariato, con una tripla camera verticale ed il logo del brand in basso a sinistra, fatta eccezione per il piccolo simbolo del 5G.

LEGGI ANCHE:
Vivo NEX 3: ecco un’immagine del display Waterfall, meno pronunciato di quanto ci si aspettasse

Frontalmente le differenze sono nulle, con un pannello AMOLED da 6.41″ Full HD+ con tanto di lettore d'impronte integrato. La parte hardware presenta invece alcuni miglioramenti che sicuramente faranno la gioia di chi ha apprezzato il primo iQOO. Abbiamo un SoC più potente (lo Snapdragon 855+), una fotocamera rinnovata (con un sensore Sony da 48 MP) ed una batteria da 4500 mAh. Inoltre vengono equipaggiate memorie UFS 3.0, per la massima velocità.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.