Niente MediaTek: Redmi Note 8 avrà lo Snapdragon 665

redmi note 8 snapdragon 665

Ogni volta che ci sono di mezzo due modelli differenti, come in questo caso Redmi Note 8Redmi Note 8 Pro, si rischia di fare confusione. Questo perché i teaser rilasciati dall'azienda non fanno mai riferimento specifico ad un modello, anche per creare un minimo di “mistero” attorno ad essi. Ecco, quindi, che il precedente annuncio dell'utilizzo dell'Helio G90T di MediaTek aveva generato un po' di dubbi. Ma a risollevare l'animo dei non amanti del chipmaker asiatico ci ha pensato la stessa Redmi. Sarà lo Snapdragon 665 a muovere il comparto hardware del Redmi Note 8!

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi MIX 4 “ridimensionato” in questa scheda tecnica leaked

L'azienda conferma la presenza dello Snapdragon 665 a bordo di Redmi Note 8

Per la prima volta nella storia della famiglia Redmi Note ci sarà questa diversificazione di chipset fra modello standard e Pro. Anche perché una vera e propria separazione netta c'è stata solamente con lo scorso modello, con un Redmi Note 7 dotato di Snap 660 e Redmi Note 7 Pro di Snap 675. Ma a questo giro, per quanto strano possa sembrare, sarà il Pro ad avere un SoC MediaTek. Anche perché, stando a quanto fatto vedere tramite Antutu, l'Helio G90T sarà più potente dello Snapdragon 710.

Di conseguenza, la componente hardware di Redmi Note 8 sarà simile a quella di Xiaomi Mi CC9e e Mi A3, avendo anch'esso lo Snapdragon 665. Realizzato ad 11 nm, integra una CPU Kryo 260 a 2.0 GHz ed una GPU Adreno 610. Un chipset che, rispetto allo Snap 660, migliora in termini di efficienza energetica, sia grazie al processo produttivo che alle API Vulkan 1.1, meno energivore rispetto alle OpenGL ES. Senza considerare il migliore motore AI, con un Hexagon 686 DSP di terza generazione e l'HVX Exagon Vector Extension.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!