AnyCubic

Anche Redmi avrà a breve il suo smartphone con sensore da 64 MP

xiaomi redmi
ECOVACS

Nel mentre Xiaomi si occupa della fascia medio-alta, a dettare legge in quella medio-bassa ci sta pensando Redmi. Basta pensare alle 5 milioni di unità di Redmi Note 7 vendute soltanto in India (per non parlare degli ottimi risultati delle AirDots). Ma ad attentare al dominio Redmi ci sta provando Realme, il sub-brand OPPO che sta già riscuotendo un discreto successo a pochi mesi dalla sua nascita.

LEGGI ANCHE:
Redmi K20 Pro Summer Honey: guardalo più da vicino con queste immagini hands-on

Redmi e Realme si sfidano ancora, questa volta a colpi di mega-pixel

Anche gli smartphone di fascia media hanno raggiunto un livello costruttivo e prestazionale più che sufficiente per la maggior parte degli utenti. Ciò a cui puntano adesso i produttori è il comparto fotografico, cercando di innovare laddove possibile (prezzo permettendo). Basti pensare al prossimo smartphone di Realme, il quale sarà dotato di una quad camera AI con sensore primario da ben 64 mega-pixel.

Di un sensore dal numero di pixel così elevato si era già vociferato in casa Samsung, grazie al nuovo sensore Samsung ISOCELL Bright GW1. Ma sembra proprio che il presunto Samsung Galaxy A70S non arriverà prima di settembre/ottobre, almeno secondo le parole del leaker Ice Universe. Paradossalmente le prime aziende a lanciare uno smartphone con fotocamera da 64 mega-pixel saranno Realme ma anche Redmi e Xiaomi.

E se nel caso della prima il debutto avverrà l'8 agosto, nel caso di Redmi non abbiamo ancora una data ufficiale. Ma sempre grazie ad Ice Universe sappiamo che il lancio da parte di Redmi avverrà anch'esso ad agosto. Che possa trattarsi proprio del Redmi Note 8? Le tempistiche coincidono: Redmi Note 5 è stato lanciato a febbraio 2018, Redmi Note 6 a settembre 2017, Redmi Note 7 a gennaio 2019 e ci aspettiamo che Redmi Note 8 arrivi ad agosto/settembre 2019.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!
Honor