Recensione Dreame V9P: la Dyson del panorama cinese!

Dopo aver provato qualche settimana fa negli uffici di Banggood la Dreame V9 e dopo averne apprezzato le sue qualità, ho deciso di testare anche la Dreame V9P per capire quali fossero le differenze tra le due dal momento che in molti sostengono che la “P” di quest'ultima stia per “Pro”. Non perdiamoci dunque in ulteriori chiacchiere e andiamo a rispondere a tutte le vostre domande e chiarire i vostri dubbi all'interno della recensione completa!

Recensione Dreame V9P

Unboxing

All'interno della confezione di vendita troviamo un buon numero di accessori tra cui:

  • Dreame V9P;
  • spazzola principale con rullo rotante;
  • lancia in plastica rigida con spazzola;
  • spazzolina in plastica rigida;
  • mini spazzola rotante (anti-acari);
  • estensione in metallo;
  • base da muro con presa per la ricarica;
  • alimentatore con presa europea;
  • viti per la base;
  • manuale delle istruzioni.

Dreame V9P

Design e costruzione

Il design della Dreame V9P è rimasto quasi totalmente invariato rispetto alla versione tradizionale, l'unica differenza sta nella parte superiore della scocca (dove è collocato il filtro HEPA), in quanto troviamo un design molto più simile a quello della Dyson V8 Absolute. A parte questo, trovo che questa scopa elettrica sia tremendamente elegante, minimale e moderna e questo grazie anche all'alternanza tra il bianco e il grigio metallizzato con qualche dettaglio arancione.

Dreame V9P

Insomma, la Dreame V9P è realizzata con estrema cura e si vede. I materiali sono buoni anche se la plastica delle spazzole e il tubo estensore tendono a graffiarsi leggermente.

La base da muro è pensata in maniera intelligente, in quanto può sorreggere la scopa e vi possiamo attaccare altre due spazzole. Come se non bastasse può essere collegata all'alimentatore per ricaricare direttamente l'aspirapolvere.

Per quanto riguarda il manico abbiamo la classica impugnatura a pistola che ho trovato molto comoda, anche perché la Dreame V9P non è molto pesante da sostenere (circa 1.5 kg) e, inoltre, una volta in funzione la spazzola rotante ci aiuterà nei movimenti senza dover sforzare il braccio.

Una cosa che avrei gradito (e di cui ho sentito la mancanza) è la possibilità di bloccare il tasto power per non doverlo tenere premuto, visto che su soluzioni di fascia più bassa è possibile farlo. Inoltre, se si utilizza la scopa elettrica al massimo della potenza, questa tenderà a surriscaldare un po' la parte del motore che si trova sopra all'impugnatura. Ovviamente la temperatura non è così alta da non farvi usare il dispositivo, ma emanerà del calore.

Per il resto tutte le parti del vacuum cleaner possono essere smontate tramite degli appositi pulsanti tranne la batteria, la quale è fissa, ma può essere comunque sostituita in caso vi si danneggi. Come se non bastasse possiamo usare tutte le spazzole che troviamo nella confezione anche senza la prolunga in metallo.

A proposito di spazzole, quella principale funziona in maniera eccellente, si aggancia e sgancia con estrema facilità ed è molto snodabile. Tuttavia, avrei voluto che fossero inseriti dei LED per illuminare il pavimento durante la pulizia, in modo tale da vedere anche la polvere più fina.

Specifiche tecniche – Dreame V9P

  • Potenza motore: 100.000 giri/min;
  • Potenza aspirazione: 20.000 Pa;
  • Rumorosità: max. 78 dB;
  • Dimensioni: 60 x 22 x 23 centimetri;
  • Capienza contenitore: 0.5 L;
  • Batteria: 2500 mAh;
  • Tempo di ricarica: 5 ore (circa).

Funzionamento

Utilizzare la Dreame V9P è veramente molto semplice perché basterà impostare la potenza dai pulsanti sopra al motore e poi premere il tasto di accensione. Le modalità di aspirazione sono ben 3: I, II e MAX e parlando proprio di quest'ultima devo dire che l'aspirazione è molto buona anche se utilizzata al minimo della potenza.

  • Modalità I: questa è consigliabile se si utilizza l'aspirapolvere tutti i giorni e dove quindi incontriamo uno sporco più leggero o di poco spessore. Parliamoci chiaro, riesce ad aspirare anche la sporcizia più consistente, ma il pavimento sarà completamente pulito dopo 2 o 3 passate;
  • Modalità II: più che sufficiente per la pulizia giornaliera. Questa modalità è un buon compromesso tra autonomia e potenza;
  • Modalità MAX: aspira qualsiasi cosa trovi davanti, che siano cereali, che sia terriccio o ancora zucchero e farina. Insomma è una vera bomba, ma d'altro canto il motore tende a scaldare un po' e l'autonomia si riduce.

Dreame V9P

Come vi dicevo precedentemente, la molla che si trova sulla spazzola rotante principale è decisamente snodata e sarà possibile raggiungere qualsiasi angolo. Inoltre, la rotazione della spazzola ci aiuterà durante i movimenti, in quanto sembrerà quasi avanzare da sola.

Dreame V9P

Qualora abbiate bisogno di pulire su altre superfici che non siano dei pavimenti ci sono anche le altre spazzole. Quella più fina può essere utilizzata per aspirare lo sporco tra le fessure del divano o in piccoli spazi stretti, mentre quella più larga può essere usata anche per aspirare oggetti di grandi dimensioni come viti, bulloni, sassolini e altro ancora. Infine è presente anche una spazzola per tappeti, materassi e così via, la quale funziona molto bene per togliere capelli, briciole e polvere.

Dreame V9P

Arriviamo infine al contenitore, il quale ha una capienza da 0.5 L e un'apertura verso il basso. Ecco, per quanto riguarda questo aspetto devo dire che il meccanismo di apertura è buono, però la posizione è un po' scomoda perché spesso accade che la sporcizia vi finisca sulle mani. Tuttavia, potrete ovviare al problema aprendo il coperchio al contrario e poi svuotandolo nel cestino.

Autonomia

La Dreame V9P ha una batteria da 2500 mAh, la quale varia la sua autonomia in base alla modalità d'aspirazione utilizzata. Infatti con la potenza I sarà possibile arrivare anche fino a 60 minuti di utilizzo, mentre con la potenza MAX riusciremo ad utilizzare l'aspirapolvere per un massimo di 25 minuti.

Le tempistiche sono molto buone per il tipo di scopa con cui abbiamo a che fare, il problema è che la ricarica purtroppo è lenta. Parliamo, infatti, di circa 4 ore e mezza per portare la batteria dallo 0 al 100%.

Infine, ricordiamo che la batteria non è estraibile tramite alcun tipo di pulsante, ma è avvitata al corpo della Dreame V9P.

Conclusioni – Dreame V9P

In conclusione, dopo averla provata a fondo, posso rispondere alla domanda che avevamo fatto in apertura: quali sono le differenze tra la Dreame V9 e la Dreame V9P? Nessuna, o meglio, le uniche caratteristiche che differiscono sono la scocca vicino al motore e l'alimentatore da parete con presa europea anziché cinese. Potremmo dire, dunque, che questa potrebbe essere la variante europea della Dreame V9 standard.

Fatto questo chiarimento, questo vacuum cleaner è il migliore che possiate acquistare in ambito cinese e non solo. Infatti, è possibile trovarla online tra i 200 e i 210 euro con spedizione dalla Spagna senza dogana tramite il link qui sotto, una cifra non molto elevata se pensiamo che le Dyson vengono vendute almeno al doppio e che su Amazon diverse scope elettriche in questa fascia di prezzo superano di poco le caratteristiche degli entry-level.

Inoltre, il venditore ci ha dato alcune indicazioni riguardo l'acquisto. Infatti, chiunque compri la scopa elettrica tra il 26 e il 30 agosto 2019 avrà diritto ai seguenti vantaggi:

  • cambio gratuito della scopa per 2 anni e 10 anni di assistenza sulla riparazione;
  • ogni ora verranno estratti 3 clienti che hanno acquistato la Dreame V9P, i quali riceveranno una Xiaomi Mi Band 4 gratuitamente.

Come se non bastasse c'è una promozione anche per chi acquisterà il dispositivo solamente il 26 agosto:

  • Verrà estratta una sola persona tra gli acquirenti, la quale vincerà uno Xiaomi Mi 9T;
  • 5 clienti riceveranno la Dreame V9P gratis!
  • I migliori 100 acquirenti che lasceranno una recensione del prodotto sotto la pagina del prodotto riceveranno un coupon di 20 dollari.

Per tirare le somme, qualora foste alla ricerca di un'aspirapolvere potente, con un design curato e con una buona autonomia, allora la Dreame V9P potrebbe essere la soluzione ideale per voi.