Pioneer X1 è il top di gamma 5G che non potete avere

pioneer x1

Come segnalano le ricerche pubblicate da Strategy Analytics, la crescita e lo sviluppo del 5G vedrà nella Cina una zona focale. Questo grazie soprattutto alla vasta diffusione degli smartphone e alla volontà di ricercare ed innovare dei produttori cinesi. Non a caso, la maggior parte degli smartphone 5G presenti in circolazione provengono proprio dalla Cina. Oltre a brand noti ai più come Xiaomi, OPPO, OnePlus e Huawei, adesso si aggiunge anche il Pioneer X1.

LEGGI ANCHE:
Niente più QR Code: in Cina cresce il Face Scan per i pagamenti

China Mobile lancia Pioneer X1, il suo primo smartphone 5G

pioneer x1

Probabilmente del marchio Pioneer non vi ricordate, ma già nel 2015 ve ne parlavamo. Adesso l'operatore cinese China Mobile ha ben pensato di affidarcisi per la produzione del proprio primo smartphone 5G. E non di uno smartphone qualsiasi, visto che si tratta di un flagship con tutti i crismi, con specifiche di gamma alta. A partire dallo Snapdragon 855 con 6/128 GB di storage, attualmente pressoché necessario per avere il supporto 5G, grazie al modem Snapdragon X50.

Ma non solo: Pioneer X1 si presenta con un bel display AMOLED da 6.47″ con notch a goccia e lettore d'impronte nello schermo. Nel notch c'è una selfie camera da 20 mega-pixel, mentre sul dietro si posiziona una tripla fotocamera da 48+20+8 mega-pixel. Il primario, con apertura f/1.8, è affiancato da un grandangolare ed un teleobiettivo. Il resto delle caratteristiche include un pacchetto piuttosto completo: batteria da 4000 mAh, Wi-Fi ac Dual Band, doppio speaker, ingresso mini-jack e – udite, udite – supporto NFC!

Pioneer X1 è già disponibile in preorder su JingDong e Tmall ad un prezzo non proprio economico di 4988 yuan, circa 635€.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.