Huawei Mate 30 Pro filmerà in 4K a 60 fps grazie al Kirin 990

kirin logo

A partire dal Kirin 970, HiSilicon ha dimostrato di tirar fuori SoC di fascia alta che potessero competere con i chipset di casa Qualcomm. Ciò non significa che non ci siano delle mancanze, soprattutto dal punto di vista dell'elaborazione grafica e multimediale. Per esempio, fino ad oggi nessuno smartphone Huawei è stato in grado di registrare video 4K in 60 fps. Una feature che finalmente verrà introdotta con il prossimo Kirin 990 e, conseguentemente, a bordo della serie Huawei Mate 30.

LEGGI ANCHE:
Huawei Mate 30 Pro si mostra (ancora) in alcuni scatti dal vivo!

Le nuove features del Kirin 990 riguarderanno anche il comparto foto/video di Huawei Mate 30

Per quanto non sia una funzione essenziale, la possibilità di produrre clip 4K a frame rate maggiorato è presente su quasi tutta la competizione. Basti pensare ad Apple, la prima ad introdurla con iPhone 8, e la succitata Qualcomm con lo Snapdragon 845, al debutto con la gamma Samsung Galaxy S9. Un altro elemento che va così a comporre un reparto fotografico che si prospetta al top per Huawei Mate 30 Pro.

Atteso in occasione di IFA 2019, il Kirin 990 dovrebbe sfruttare un processo produttivo a 7 nm e dovrebbe anche avere una versione con incluso il modem Balong 5000 per il supporto 5G. Rispetto a Kriin 980, il nuovo SoC dovrebbe consumare il 10% in meno ma con un incremento prestazionale sempre del 10%.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!