EMUI 10 risolverà il problema della continuità fra più dispositivi

emui 10

Domani 9 agosto avrà inizio la Huawei Developer Conference 2019 e, a differenza degli anni passati, sarà più interessante che mai. Non soltanto per il lancio di Huawei TV ed Honor TV, oltre che HongMeng OS, ma soprattutto per la presentazione della EMUI 10. Per il momento non ci è dato sapere molto, a differenza della MIUI 11, ma i primi teaser ufficiali ci suggeriscono alcune di quelle che saranno le nuove implementazioni software. Come dichiarato dalla stessa Huawei su Weibo, uno degli obiettivi della EMUI 10 sarà quello di “creare una vita pienamente smart, con l'interconnessione multi-terminale senza soluzione di continuità“.

LEGGI ANCHE:
EMUI 10 e Android Q: ecco quali Huawei saranno aggiornati

La EMUI 10 renderà la connessione fra dispositivi più fluida

Quella che potrebbe sembrare una “supercazzola” ad una prima lettura dovrebbe invece rappresentare un'evoluzione del concept intrapreso, ad esempio, con Huawei Share 3.0. Anche perché sarà cruciale il lancio proprio della succitata Huawei TV, la cui funzione principale per Huawei sarà quella di hub casalingo piuttosto che di semplice smart TV. E visto che a breve Huawei avrà un'ecosistema ancora più ampio, fra smartphone, notebook, tablet e TV, la EMUI 10 dovrà fungere da collante.

A darci un altro indizio è Wang Chenglu, presidente del dipartimento software Huawei, specificando che alla conferenza verrà svelata una misteriosa tecnologia che risolverà il problema della comunicazione fra più dispositivi. Appuntamento al 9 agosto, quindi, per scoprire di cosa si tratterà.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!