Xiaomi Mi CC9e in vendita in Cina: memorie LPDDR4X e UFS 2.1 a 167€

xiaomi mi cc9e

L'ultimo Mi CC9 in versione Meitu Edition è letteralmente andato a ruba, confermando che la collaborazione tra i due brand è stata particolarmente apprezzata dagli utenti cinesi. Ed oggi tocca allo Xiaomi Mi CC9e: in patria si è dato il via alle vendita, svelando alcuni aspetti del piccolo della gamma che erano sfuggiti durante l'evento di presentazione.

Xiaomi Mi CC9e: ecco cosa si nasconde nel piccolo della gamma CC9

xiaomi mi cc9e

Il produttore cinese ha specificato tutta una serie di dettagli sul nuovo arrivato, tramite un lungo post pubblicato su Weibo. L'ultimo punto, quello in evidenza nell'immagine in alto, conferma che lo Xiaomi Mi CC9e è il primo smartphone al mondo ad avere a bordo il SoC Snapdragon 665 e svela la presenza di memorie LPDDR4X e storage UFS 2.1 a bordo.

Insomma, il piccolo della famiglia non si fa mancare proprio niente ed arriva sul mercato asiatico ad un prezzo praticamente irrisorio. Con 167€ (al cambio) è possibile portarsi a casa un dispositivo con display AMOLED da 6 pollici HD+, sensore ID integrato nello schermo, una tripla fotocamera con sensore principale da 48 mega-pixel accompagnato da un ultra-grandangolo ed un modulo telescopico, selfie camera da 32 mega-pixel etre colorazioni davvero bellissime. A quanto pare anche questa volta Xiaomi ha colpito e affondato!


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!