Oppo Reno secondo Haipai. Si tratta di un vero clone?

haipai oppo reno

Quando si lavora in ambito tecnologico non è difficile sentir parlare di cloni. Da quando i primi smartphone fecero la loro comparsa sul mercato, infatti, tantissimi produttori provarono a replicarne le forme ed il design. Si trattava principalmente di aziende di stampo cinese, che sono sempre state molto attente in questo settore. Con il passare degli anni, però, la loro industria è cresciuta, ed oggi possono permettersi di spendere svariati milioni in ricerca e sviluppo. Grazie a questo motivo, società come OnePlus e Oppo hanno visto la luce e continuano a dominare il mercato cinese. Recentemente, tra l'altro, Oppo ha presentato la sua nuova linea, capitanata da Oppo Reno, mettendo in campo tutta la propria conoscenza in ambito hardware e software. Pare che alcuni concorrenti, però, stiano sviluppando un proprio device basandosi sul alcune idee proprietarie di Oppo, come la stessa Haipai.

Pop-up camera e design borderless per il device di Haipai

haipai oppo reno

Secondo il noto sito olandese LetsGoDigital, sarebbe stato depositato un nuovo brevetto presso l'OMPI, l'Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale. Queste brevetto rappresenterebbe, dunque, il design un nuovo smartphone molto simile a quanto proposto da Oppo Reno. All'interno del documento, tra l'altro, viene indicato il nome di un'azienda più piccola, con sede a Shenzhen, denominata Haipai.

Dalle prime immagini è possibile risalire all'idea originale del brand, che avrebbe deciso di produrre un device completamente borderless. Ovviamente si tratterebbe di uno smartphone ben diverso dal Reno. Dando uno sguardo alla parte frontale, infatti, si vede chiaramente come gli spigoli non siano arrotondati ed il dispositivo assuma più la forma di un vero e proprio phablet. Quello che lascia perplessi, però, è la tipica “pinna di squalo” presente in alto che, come su Oppo Reno, dovrebbe implementare anche la selfie camera.

Sul profilo posteriore le differenze, invece, sono evidenti. Qui trova spazio una doppia fotocamera posteriore, con il sensore biometrico posto più in basso. Sicuramente non è stato pensato, quindi, l'utilizzo di un rilevatore delle impronte sotto al display.

Vi piace come design? Pensate che potrebbe davvero conquistarsi una fetta di mercato nel caso in cui venisse prodotto? Fatecelo sapere nei commenti.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.