Meizu: Li Nan voleva uno smartphone borderless già nel 2017 ma qualcosa è andato storto

Meizu

La dipartita di Li Nan, figura storica di Meizu, e del capo ingegnere della compagnia cinese potrebbero rappresentare un colpo più duro del previsto per il brand. Nel frattempo si profila un nuovo giocatore all'orizzonte, con Gree Electric, colosso asiatico che si vocifera sia intenzionato ad investire in Meizu. Intanto un celebre blogger di Weibo ha pubblicato alcune informazioni davvero interessanti sull'ex VP.

Meizu: alcune immagini del 2017 dimostrano le idee “innovative” di Li Nan

Meizu

In base a quanto si evince da alcune conversazioni ed immagini provenienti da un gruppo WeChat, nel 2017 Li Nan era intenzionato a lanciare uno smartphone borderless. Il prodotto finale non è mai stato realizzato ed il tutto è rimasto solo sotto forma di schizzi. Il Blue Charm Zero – questo è il nome del borderless – è un device caratterizzato da uno spessore di 8 mm e da un prezzo di 3299 yuan (circa 430€ al cambio); osservando le immagini (e leggendo il nome) è impossibile non farsi venire in mente il Meizu Zero, concept phone brillante ma alquanto sfortunato.

Si tratta di idee buttate giù a novembre 2017, che comprendono perfino un modello con pop-up camera. Secondo il blogger che ha pubblicato il tutto, il VP di Meizu sarebbe stato un precursore “ignorato”: avrebbe avuto in mente di lanciare un dispositivo con selfie camera retrattile ben prima di Vivo e del suo APEX (successivamente NEX). Tuttavia sembra che sia stato frenato dalla stessa azienda anche se su questo punto è meglio andarci cauti.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.