Meizu: il CEO dell’azienda chiarisce gli obiettivi del 5G

meizu logo black

Era chiaro il planning di Meizu circa il primo smartphone 5G dell'azienda. Fan ed addetti ai lavori, infatti, erano rassegnati ad attendere la fine del 2020 per vedere il device 5G in azione. Nonostante ciò, le parole di Jack Wong rimettono in carreggiata il brand. Stando a quanto dichiarato i piani sarebbero cambiati e, Meizu potrebbe anticipare di diversi mesi l'arrivo del primo device 5G.

Meizu 16s: ecco quando debutterà in Europa

Jack Wong si esprime sul 5G: Meizu attenderà il 2020

mediatek 5g

Tuttavia, le dichiarazioni più importanti riguardano le decisioni dell'azienda circa l'implementazione della tecnologia. Stando a quanto dichiarato, pare che Meizu abbia intenzione di non utilizzare l'attuale modem Snapdragon X50.

Si attenderà quindi il suo successore, Snapdragon X55 che probabilmente arriverà con il SoC Snapdragon 865. La strategia aziendale è quindi chiara e molto simile a quella adottata da Apple e si concentra – essenzialmente – in una duplice attesa. Da un lato si aspetterà che le infrastrutture siano totalmente pronte e, dall'altro, si preferirà attendere l'evoluzione del chip Snapdragon.

Meizu pianifica il lancio del suo smartphone 5G: ecco quando arriverà

Con l'arrivo del modem X55 infatti i device avranno il supporto a reti 2/3/4/5 G e NSA/SA. Attualmente ad offrire queste potenzialità troviamo soltanto il Balong 5000 di Huawei.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.