Huawei Mate X non è ancora pronto: lo ammette l’azienda

huawei mate x

La nascita degli smartphone pieghevoli non è propriamente avvenuta sotto una buona stella. Il primissimo modello è stato il criticato Royole FlexPai, a cui hanno fatto seguito Samsung Galaxy Fold e Huawei Mate X. Purtroppo entrambi hanno subito corposi rallentamenti: il primo per problemi ingegneristici, il secondo ha preferito aspettare, proprio per la debacle mediatica dalla rivale coreana.

LEGGI ANCHE:
Huawei Nova 5i Pro: diamo un’occhiata da vicino al futuro Mate 30 Lite

Huawei Mate X non è ancora ottimizzato del tutto, bisognerà attendere

Ecco, quindi, che si è passato da un possibile debutto a giugno ad un rinvio a settembre. E dopo un periodo di apparente silenzio, proprio in questi giorni se n'è tornato a parlare più animatamente. Soprattutto grazie all'avvistamento nelle mani di Richard Yu, al quale sono seguite nuove foto dal vivo che ci mostrano un Huawei Mate X differente dalla prima versione.

huawei mate x

Ma manca ancora tempo al suo debutto, come la stessa Huawei ha tenuto a sottolineare durante l'evento di lancio di Mate 20 X 5G in Cina. Lo stesso He Gang, capo della divisione mobile, ha specificato come il pieghevole abbia ancora bisogno di ottimizzazioni. Non si hanno dettagli di quali ottimizzazioni si parli, ma potrebbe riferirsi proprio alle modifiche apportate svelate nelle suddette foto.

È indubbio che i grossi problemi in cui è incorsa Samsung abbiano dato maggior consapevolezza al settore sulla necessità di non affrettare i tempi. “Sarà pronto quando sarà pronto” afferma He Gang: e ci auguriamo che non siano soltanto dichiarazioni di facciata.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!