Huawei Mate 30 Pro: quad camera ma senza periscopio | Rumor

Huawei Mate 30 Pro
OnePlus Nord N10

Se vi aspettate che anche a bordo di Huawei Mate 30 Pro ci sia un sistema periscopiale, come visto su Huawei P30 Pro, potreste rimanere delusi. Voci di corridoio vorrebbero sul prossimo top di gamma una nuova combo di sensori, ovvero una coppia di Sony IMX600 da 40 mega-pixel. Indiscrezione che ci sarebbe confermata su Twitter dal leaker Ice Universe, secondo cui la quad camera sarà da 40+40+8 mega-pixel più un sensore ToF.

LEGGI ANCHE:
Huawei Mate X non è ancora pronto: lo ammette l’azienda

Huawei Mate 30 Pro rimpiazzerebbe il periscopio con un altro sensore da 40 MP

In realtà nel tweet non viene specificato di quale smartphone si tratti, anzi, lasciando volutamente un dubbio in merito. Ma basta fare due più due per capire che con buona probabilità si sta riferendo proprio a Huawei Mate 30 Pro. A questo punto vi potreste star giustamente chiedendo il perché di una mossa del genere. Perché eliminare il comunque iconico sistema a periscopio? Stando ai precedenti rumors, Huawei avrebbe collaborato con Sony per la customizzazione dei succitati sensori.

Si avrebbe così una configurazione da 1/1.7″ e 1/1.5″, offrendo così un sensore dalle dimensioni decisamente maggiorate. Probabilmente i 40 mega-pixel potrebbero essere sfruttati per scattare in modalità zoom migliorata rispetto ai risultati a cui siamo abituati in digitale. Viene da chiedersi, poi, che fine farà il grandangolare da 20 mega-pixel visto su Mate 20 Pro. Che sia il sensore da “soltanto” 8 mega-pixel?


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!