Come abilitare il tema scuro su qualsiasi Xiaomi con MIUI 10

come abilitare tema scuro xiaomi miui 10

La Dark Mode – che permette di impostare un tema scuro in modo da risparmiare batteria su display OLED, o semplicemente per avere uno stile differente – è disponibile su alcuni modelli del brand grazie alla MIUI 10 Beta. Per quanto riguarda POCOPHONE F1, il debutto della feature in versione stabile è stato rimandato alla prossima MIUI 11. Siete curiosi di provare questa novità a bordo del vostro smartphone? Allora ecco come abilitare il tema scuro su qualsiasi Xiaomi dotato della MIUI 10.

Ecco come abilitare il tema scuro su POCOPHONE F1 ed altri Xiaomi con MIUI 10

xiaomi pocophone f1 miui 10 global beta 9.3.25

Un developer del forum di XDA ha scovato una backdoor che permette di abilitare la Dark Mode sul flagship POCOPHONE e su qualsiasi modello Xiaomi dotato della MIUI 10 Global stabile. Il procedimento da seguire è semplicissimo, basterà utilizzare un comando ADB, e non necessita dei permessi di root.

Volete sapere come abilitare il tema scuro su Xiaomi con MIUI 10? Niente di più facile: installate ADB sul vostro PC (lo trovate qui), collegate lo smartphone ed inserite il seguente comando:

adb shell settings put secure ui_night_mode 2

In questo modo avrete abilitato la Dark Mode; per procedere con la disattivazione il comando è:

adb shell settings put secure ui_night_mode 1

Infine, se volte impostare l'attivazione/disattivazione automatica del tema scuro (in base all'alternanza notte/giorno) non dovrete far altro che inserire:

adb shell settings put secure ui_night_mode 0

Ovviamente con l'arrivo di Android Q e della MIUI 11 sarà possibile beneficiare di questa funzionalità in modo nativo. Speriamo solo che anche i modelli che resteranno ad Android 9 Pie (o addirittura Oreo) possano ricevere il supporto al tema scuro.

Nel frattempo, la procedura di cui sopra dovrebbe bastare anche se non è garantito che funzioni con tutti i modelli del brand. L'unico modo per saperlo con certezza è quello di provare e per fortuna non bisognerà sudarci troppo dato che la procedura non richiede root o passaggi complessi.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!