Ban Huawei: tornano i Matebook sullo store Microsoft

Huawei MateBook X Pro

Come previsto nelle scorse ore, anche il mondo notebook inizia ad avvisare le prime problematiche derivanti dal Huawei Ban. Come segnalato dal team di Windows Central, infatti, il Huawei MateBook X Pro è stato fatto sparire dal Windows Store. Inoltre, provando a cercare la parola “huawei” sullo store non compare alcun risultato. Per quanto non ci sia ancora un comunicato ufficiale, sembra ovvio che la decisione da parte di Microsoft arrivi in conseguenza al ban del governo Trump.

Aggiornamento 18/06: sullo store Microsoft sono ricomparsi tre modelli di notebook, ovvero Matebook, Matebook 13 e Matebook Pro. Sembra proprio che qualcosa si stia muovendo verso una soluzione pacifica, ma è ancora presto per poterlo dire con certezza.

Il Huawei Ban si fa sentire anche in ambito notebook, a partire da MateBook X

A tal proposito, The Verge ha provato a contattare Microsoft per chiedere delucidazioni, ma non è arrivata alcuna risposta, rifiutandosi di rilasciare dichiarazioni in merito. Insomma, la risposta al perché il notebook Huawei sia sparito sembra pressoché ovvia. L'inserimento del gigante cinese all'interno della “Entity List” fa sì che non possa commerciare con nessuna azienda americana, per motivi di sicurezza nazionale.

Non soltanto Microsoft, quindi, ma anche e soprattutto Google, oltre ad entità come Intel, NVIDIA, Qualcomm, Broadcom e diverse altre. A questo punto viene da chiedersi non soltanto se la vendita sarà bloccata, ma se anche gli aggiornamenti software subiranno la stessa sorte. Anche perché, a differenza delle vendite in USA, il blocco software riguarderebbe anche noi utenti europei.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!