Cina: la nuova sfida si chiama AR, oltre 65 miliardi investiti nei prossimi 4 anni

xiaomi mi vr standalone banner

La Cina si apre alla sfida della realtà aumentata. Secondo il rapporto pubblicato dall'IDC, lo stato avrebbe intenzione di investire oltre 65 miliardi nel mondo dell'AR.

Cina: l'AR rivoluzionerà diversi settori

Dobbiamo precisare, ad onor del vero, che la stessa Cina è già fortemente impegnata in tal senso, con spese di circa 6.5 miliardi annui. Tuttavia la crescita negli investimenti per il mondo dell'AR sarebbe esponenziale, portando la Cina a decuplicare l'importo speso.

Ma perché investire così tanto tempo e denaro in questo settore? Si prevede che nei prossimi anni il mercato della realtà aumentata andrà ad interessare non solo il settore gaming, motivo per il quale è noto ai più. Si andrà a toccare infatti il settore sanitario, piuttosto che quello dell'istruzione, e-commerce ed intrattenimento.

LEGGI ANCHE:
L’Arabia Saudita sta con Huawei: pronta ad utilizzare le reti 5G dell’azienda

Basti pensare che dovendo acquistare un prodotto, con l'AR potremo confrontarlo con gli spazi in casa. Si tratta infatti di avere applicazioni ed utilizzi più o meno infiniti. In quest'ottica lo sviluppo dell'AR sarà legato a doppio filo con il 5G ed entrambi i mercati si spingeranno l'un l'altro.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.