Gli smart speaker Xiaomi impennano nelle vendite: Google quasi superata

xiaomi xiaoai smart speaker hd

Se da un lato le vendite di smartphone stanno procedendo un po' a rilento, lo stesso non si può dire per il settore degli smart speaker. Le analisi di mercato effettuate dal centro di ricerca Canalys mostrano prospettive piuttosto rosee per questo segmento, con una crescita globale del +131.4% dal 2018 al 2019. Una crescita guidata soprattutto da Xiaomi che in un solo anno può vantare un boost delle vendite di ben il 411.4%.

Le vendite di smart speaker Xiaomi sono salite di più del 400%

xiaomi smart speaker vendite

I grafici postati dal team di Canalys evidenziano come la crescita di Xiaomi nel panorama globale degli smart speaker sia decisamente impressionante. Si passa dalle 600.000 unità spedite nel Q1 2018 alle 3.2 milioni di unità del Q1 2019, passando dal 7% al 15.5% di share di mercato. Impressionante soprattutto se paragonata a quella degli altri players in gioco, Amazon e Google in primis, che con le rispettive gamme Echo e Home hanno introdotto il concetto di smart speaker nelle case di molti utenti.

Un confronto che per certi versi risulta ancora più impietoso se si considera che Xiaomi questi speaker li vende soltanto in Cina. Questo perché l'assistente vocale XiaoAI non è pienamente compatibile con altre lingue che non siano il cinese. C'è da dire, però, che Amazon e Google sono estromesse dal mercato cinese per i soliti motivi di “protezionismo”. Anche perché in Cina ci sono già Alibaba e Baidu, rispettivamente con 3.2 e 3.3 milioni di unità nel Q1 2019.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!