Redmi K20 e K20 Pro in arrivo con ricarica rapida da 27W e sensore ID sotto il display

redmi k20 pro

Il Redmi K20 si fa sempre più vicino e se da un lato l'azienda cinese continua a stuzzicarci con nuovi teaser, dall'altro la certificazione dell'ente 3C ci svela qualche dettaglio in merito alla ricarica rapida a bordo del device, anche del Redmi K20 Pro, l'incarnazione potenziata del flagship.

Redmi K20 Pro: la certificazione 3C ci svela la ricarica rapida a bordo dei nuovi flagship

redmi k20 pro

Per quanto riguarda il nuovo poster ufficiale, Redmi ha confermato che il suo top di gamma potrà vantare di un sensore ID (di settima generazione) posto al di sotto del display. Una soluzione divenuta ormai un vero e proprio trend che sta prendendo piede sempre di più anche nella fascia media. Ovviamente è lecito immaginare che entrambi i modelli – Redmi K20 e Redmi K20 Pro – potranno vantare un pannello OLED con il lettore d'impronte integrato.

redmi k20 pro

In merito alla certificazione 3C (la vedete in alto), questa ci mostra tre modelli in arrivo. In cima troviamo la variante Pro, in arrivo con ricarica rapida da 27W (similmente al cugino Mi 9) mentre in fondo abbiamo il modello standard, con ricarica rapida da 18W. Il dispositivo nel mezzo è il Redmi 7A, entry level apparso di recente anche nel portale del TENAA.

Un'ultima considerazione riguarda il modello comparso di recente in alcune certificazioni in Taiwan, Thailandia e altri paesi. Questo arriva con la sigla M1903F10G e dovrebbe debuttare con il nome di Xiaomi Mi 9T. Non vi è la certezza assoluta, ma potrebbe trattarsi della variante internazionale del flagship di Redmi (K20 e K20 Pro?). Ovviamente si tratta solo di un'ipotesi da prendere con le pinze e per eventuali conferme dovremo attendere ancora un po' di tempo.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!